×

Acconciature nel ‘700: velieri in testa

Questa era la pettinatura di moda fra le dame francesi del XVIII secolo

default featured image 3 1200x900 768x576
imagesCAQQQZH4

Alla corte di Versailles, nel corso del XVIII secolo, le acconciature femminili assunsero dimensioni pazzesche, fino a sfiorare il ridicolo.

Eppure, alle dame dell’epoca piacevano, e guai a non seguire la moda.

I capelli (sempre piuttosto lunghi), venivano divisi nel mezzo; sulla sommità della testa veniva collocato un cuscinetto di crine o di filo di ferro che poi veniva accuratamente ricoperto con i capelli, fermati con l’aiuto di spille e gran quantità di pomate più o meno appiccicose.

Alcuni boccoli venivano lasciati ricadere morbidamente sul collo.

Fra i capelli veniva infilato di tutto: pietre preziose, piume, fiori veri e finti, nastri di svariate lunghezze.

E credete finisse qui?

Niente affatto.

Questa acconciatura, per quanto già piuttosto alta, costituiva solo la base, l’impalcatura, di quella completa e finale; su di essa, veniva posto l’ornamento più vistoso, che poteva essere un copricapo in tulle, un paniere di frutta, un cestino di fiori o un perfetto modellino di veliero settecentesco con tanto di vele spiegate.

Contents.media
Ultima ora