> > Addio a Federico Cavallari, morto il 25enne tamponato nella nebbia sulla Stat...

Addio a Federico Cavallari, morto il 25enne tamponato nella nebbia sulla Statale 211 in Lomellina

morto 25enne tamponato nebbia

Il 25enne Federico Cavallari, tamponato nella nebbia, è morto. Il conducente dell’auto che lo ha travolto è indagato per omicidio colposo.

È morto in ospedale il 25enne Federico Cavallari, tamponato nella nebbia sulla Statale 211 in Lomellina da una vettura che stava effettuando un sorpasso sulla corsia di marcia opposta.

Il conducente dell’auto è indagato per omicidio colposo.

Morto il 25enne tamponato nella nebbia sulla Statale 211 in Lomellina

Si è spento a soli 25 anni Federico Cavallari, il ragazzo che nella serata di sabato 17 dicembre è stato tamponato nella nebbia sulla Statale 211 in Lomellina, in provincia di Pavia. Il giovane era arrivato al Policlinico San Matteo in condizioni disperate e ha lottato per ore tra la vita e la morte.

Con il decesso di Cavallari, il conducente della vettura che lo ha tamponato, un uomo di 40 anni, è attualmente indagato per omicidio colposo. Sulla base delle ricostruzioni sinora effettuate, sarebbe proprio del 40enne la responsabilità del sorpasso mortale che ha provocato lo schianto frontale con il mezzo della vittima, che viaggiava percorrendo la corsia di marcia opposta.

Addio a Federico Cavallari: dinamiche dell’incidente

Alla luce delle ricostruzioni sinora effettuate, è stato riferito che la Citroën C2 guidata dal 25enne di Trecate, in provincia di Novara, è stata travolta dalla Dacia Duster del 40enne, residente a Ceretto Lomellina, intento a sorpassare un campernella nebbia più fitta.

In fase di rientro dal sorpasso, pare che il 40enne si sia schiantato contro la vettura di Cavallari, provocando uno scontro frontale che ha fatto uscire entrambi i veicoli fuori dalla carreggiata.