×

Afghanistan, l’ex Presidente Ghani alla Nazione: “Tornerò presto”

L'ex Presidente dell'Afghanistan si è rivolto alla Nazione, annunciando che si sta preparando per ritornare.

Ghani parla alla Nazione

A pochi giorni dalla fuga da Kabul, è arrivato il videomessaggio dell’ex Presidente afghano Ashraf Ghani che, rivolgendosi alla Nazione si è detto pronto a tornare in Afghanistan. “Tornerò presto”, ha dichiarato l’ex capo dello stato che, nel corso del suo lungo discorso ha fatto il punto della situazione su cosa è successo in queste ultime settimane, a cominciare dalle accuse ricevute secondo le quali l’ex Presidente Ghani avrebbe rubato diversi milioni di euro, passando per le motivazioni che lo hanno portato ad abbandonare il Paese.

“Non volevo che da Kabul iniziasse un bagno di sangue”, ha spiegato a tal proposito Ghani. 

Ghani parla alla Nazione, “Tornerò presto in Afghanistan” 

Quello di Ashraf Ghani è stato un discorso chiarificatore che ha mirato a toccare diversi aspetti che hanno accompagnato la decisione dell’ex presidente Ghani di lasciare il Paese. Nonostante abbia lasciato Kabul solo da qualche giorno, l’ex capo dello stato dell’Afghanistan si è detto già pronto a tornare nuovamente: “Sono negli Emirati Arabi Uniti.

Mi sto attualmente consultando per tornare in Afghanistan e combattere per la sovranità dell’Afghanistan. Tornerò presto”, ha affermato. 

Ghani parla alla Nazione, “Volevo che il Paese fosse al sicuro”

Nel suo videomessaggio rivolto alla Nazione Ghani ha rimarcato il fatto che le accuse rivolte contro di lui secondo le quali sarebbe scappato da Kabul con diversi milioni di dollari sarebbe falso. Ha  invece spiegato che “Prima di lasciare il Paese, stavo lavorando con i Talebani per negoziati che fissassero le condizioni per una transizione pacifica dei poteri, per tenere Kabul al sicuro”.

Il fine ultimo era evitare che scoppiasse un bagno di sangue ed assicurare la pace, la stabilità e lo sviluppo per l’Afghanistan, questo è il mio obiettivo generale”.

Ghani parla alla Nazione, “La storia sta per ripetersi”

Non ultimo l’ex presidente afghano Ghani, ha posto l’accennto che sul fatto che la storia potrebbe ripetersi: “Quanto è successo 25 anni fa in Afghanistan sta per ripetersi. E’ qualcosa che dovevamo evitare, uno sviluppo vergognoso […].

Per me la dignità dell’Afghanistan era importante e doveva essere assicurata, per questo ho dovuto lasciare l’Afghanistan per evitare un bagno di sangue, per essere sicuro di evitare un grave disastro”, ha dichiarato. 

Ha infine spiegato: “Quando parliamo della leadership dei talebani, è stato un fallimento da parte loro e da parte nostra che i negoziati non abbiano portato a nulla, il processo di pace dovrebbe portare alla fine della guerra”.

Contents.media
Ultima ora