> > Al via a Bruxelles il maxi processo sugli attentati del 2016

Al via a Bruxelles il maxi processo sugli attentati del 2016

bruxelles

Si apre a Bruxelles il maxi-processo contro i responsabili dei terribili attentati del 2016 che costarono la vita a 32 persone

Nel marzo del 2016 una cellula terroristica jihadista fu responsabile di alcuni attentati terroristici nella capitale belga di Bruxelles che costarono la vita a 32 persone, a cui si aggiungevano 300 feriti.

Un bollettino davvero impressionante con numeri che il Belgio non faceva registrare addirittura dai tempi della Seconda Guerra Mondiale.

Bruxelles 2016, cosa accadde la mattina del 22 marzo

Il 22 marzo del 2016 Bruxelles si svegliò sotto attacco. Già alle ore 7:58 del mattino ci furono le prime due esplosioni nell’area check-in dell’aeroporto di Zaventem, poi, alle 9:11 quella nella metropolitana presso la stazione di Maalbeek.

A progettare gli attacchi fu la cellula di Molenbeek, legata allo stato islamico. A morire quel giorno furono 32 persone innocenti, con altri 300 cittadini rimasti feriti.

Attentati Bruxelles 2016, al via il processo sui 10 imputati

Nella giornata di oggi si apre a Bruxelles il maxi-processo contro i possibili responsabili dei terribili attentati del marzo 2016. In tribunale saranno giudicati 10 imputati (9 in realta, perché Oussama Atar-Oussama Atar sarà giudicato in absentia), molti dei quali già condannati per gli attentati di Parigi 2015, tragicamente legati a questi di Bruxelles.