×

Alex Galizzi, il consigliere della Lega usa il dissuasore elettrico su se stesso

"Non è un'arma" afferma il consigliere della Lega dopo aver provato il dissuasore elettrico sulla sua gamba con tanto di risata nervosa

dissuasore elettrico esperimento

“Proverò a darmi una pizzicata per voi”afferma Alex Galizzi nel video su Facebook. Poi prova più volte il dissuasore elettrico sulla sua gamba affermando con una risata nervosa ” si sente, si sente” ma “non è un’arma”.

“Il dissuasore elettrico non è un’arma”

In un video pubblicato su Facebook, il  consigliere regionale della Lombardia Alex Galizzi, decide di dare vita a un singolare “esperimento“, quello di provare un dissuasore elettrico su se stesso. Il motivo lo spiega lui stesso nella nota che accompagna il post: 

“Il dissuasore elettrico non è un’arma, non sono classificati dalla legge come armi e pertanto, non necessitano di alcun nullaosta all’acquisto per i privati cittadini ma il Governo centrale lo vorrebbe vietare alla Polizia Locale Lombarda”.

Il ricorso di legittimità costituzionale del CdM

Il consigliere leghista eletto in Val Brembana si riferisce ricorso di legittimità costituzionale da parte del Consiglio dei Ministri alla Corte Costituzionale in merito alle modifiche apportate l’anno scorso alla legge regionale 6/2015 “Norme della Regione Lombardia Dotazioni per il servizio di polizia locale – Strumenti di autotutela” che definisce “ridicolo e assurdo”.

“Il Governo centrale rivendica il monopolio di decidere sulle armi in dotazione della Polizia Locale ma la legge ritiene che gli stun-gun, chiamati abitualmente dissuasori elettrici, possano essere acquistati liberamente in quanto destinati esclusivamente alla protezione personale” puntualizza.

L’esperimento e la risata nervosa

Di qui la decisione di dimostrare in un video social gli effetti del dissuasore elettrico su se stesso. “E’ una scossa elettrica che ha come effetto un leggero stordimento che permetterebbe di immobilizzare più facilmente un soggetto pericoloso o un aggressore“ conclude nel post che accompagna il video ” Ce ne sono in libera vendita modelli anche per cinghiali e orsi”.

Nel video si vede  Alex Galizzi provare più volte la scarica sulla sua gamba e con sguardo provato e risatina nervosa ammettere che ” si sente si sente” ma “non è un’arma”.

Contents.media
Ultima ora