> > Allerta meteo arancione e gialla domenica 11 dicembre: le regioni coinvolte

Allerta meteo arancione e gialla domenica 11 dicembre: le regioni coinvolte

Maltempo

Emanata una nuova allerta meteo per la giornata di oggi, domenica 11 dicembre 2022. Ecco le regioni coinvolte.

Emanata una nuova allerta meteo per la giornata di oggi, domenica 11 dicembre 2022.

Ecco le regioni coinvolte, a rischio pioggia forte e temporali.

Allerta meteo arancione e gialla domenica 11 dicembre: le regioni coinvolte

La Protezione civile ha emanato una nuova allerta meteo arancione e gialla per la giornata di oggi, domenica 11 dicembre 2022. Allerta meteo arancione, a rischio idraulico e idrogeologico, in Calabria, in modo particolare il versante Tirrenico Settentrionale, il versante Tirrenico Centro-meridionale e il versante Tirrenico Centro-settentrionale.

Allerta gialla per rischio temporali in Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia, Toscana e Umbria. Per quanto riguarda la Basilicata la zona compresa è quella denominata Basi-D mentre per la Calabria vi sono: il versante Jonico Meridionale, il Versante Jonico Centro-settentrionale, il Versante Jonico Centro-meridionale, il Versante Jonico Settentrionale, il Versante Tirrenico Meridionale.

In Puglia le zone sono: Basso Fortore, Tavoliere, Cervaro e Carapelle, Gargano e Tremiti, Basso Ofanto, Sub-Appennino Dauno, Puglia Centrale Adriatica, Bacini del Lato e del Lenne, Puglia Centrale Bradanica e Salento.

In Sicilia le zone interessate sono quella Nord- Occidentale e isole Egadi e Ustica, Nord Orientale, versante Tirrenico e Isole Eolie, Centro-Settentrionale, versante Tirrenico, Sud-Occidentale e isola di Pantelleria. In Toscana le zone coinvolte sono: Mugello-Val di Sieve, Reno, Serchio-Garfagnana-Lima, Romagna-Toscana, Arno-Costa, Isole, Lunigiana, Valdelsa-Valdera, Valdarno Inferiore, Etruria-Costa Nord, Bisenzio e Ombrone, Arno-Firenze, Serchio-Costa, Serchio-Lucca e Versilia. In Umbria Chiascio-Topino e Alto Tevere.

Allerta Meteo: altre criticità

In allerta gialla per rischio idraulico vi sono Calabria ed Emilia Romagna. In quest’ultima regione le zone interessate sono: Pianura modenese di Secchia e Panaro, Pianura bolognese di Reno e suoi affluenti. Colpite anche le Marche, la Sicilia e l’Umbria. A rischio idrogeologico, invece, vi sono Basilicata, Calabria, Campania, Marche, Puglia, Sicilia, Toscana e Umbria.