×

America’s Next Top Model. Le ragazze di Tyra non saranno troppo magre?

Condividi su Facebook

La quindicesima stagione America’s Next Top Model (il programma condotto da Tyra Banks che in Italia è trasmesso dal canale 116 di Sky) si concluderà l’8 settembre con l’annuncio della vincitrice, ma si sono scatenate polemiche già solo con la preview.

L’attenzione si è focalizzata su Ann, un’aspirante modella proveniente da Dallas che, come tante altre, partecipa al concorso con la speranza di diventare la nuova cover girl americana. Il punto è che è così magra che Miss J (l’insegnante di portamento) può tranquillamente cingerle la vita con entrambe le mani, (v. fotografia).

La frase di Tyra alla presentazione della ragazza è stata: “C’è qualcosa in lei che mi piace!”. Strano, è insolito che la conduttrice si sia fatta sfuggire questa mancanza fisica così evidente.

La ex super model è stata sempre molto sensibile al tema dell’anoressia, tanto da selezionare in ogni suo concorso modelle oversize. Non era poi famosa la sua frase, da vera super americana kitsch, “Kiss my fat ass” (bacia il mio sederone)?

Questa volta la gaffe sarà dura da recuperare per la sempre politicamente corretta Tyra Banks. Meno male che c’è Miss J che ci fa restare coi piedi per terra, il suo sguardo alla vista di Ann era quello che ci si sarebbe aspettato da tutti.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
puin_in_the_heart
15 Agosto 2010 16:08

miss J è il mio guru nella vita.

ps-viva la taglia 34.


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.