×

Attentato a Mogadiscio, autobomba esplode durante posto di blocco: 8 morti

Un’autovettura è stata fatta esplodere durante un controllo della polizia: ci sono vittime e feriti nell’attentato compiuto a Mogadiscio.

Attentato Mogadiscio

Un grave attentato è stato compiuto a Mogadiscio, capitale della Somalia, con un’autovettura che sarebbe letteralmente esplosa durante un controllo in strada. L’episodio è stato riportato da Rai News che ha diffuso tutti i dettagli sulla vicenda.

Attentato a Mogadiscio, cosa è accaduto

Il bilancio parla di 8 morti e sette vittime. Quanto accaduto è stato rivendicato da jihadisti di al-Shabaab. A confermare quanto accaduto è stato Hamar Jajab, attuale commissario distrettuale. “Le vittime sono in gran parte civili e ci sono anche dei feriti il cui numero stiamo verificando“, ha dichiarato ad alcuni organi d’informazione locali.

Attentato a Mogadiscio, attacco terroristico vicino hotel

L’esplosione è avvenuta durante la mattinata di sabato 25 settembre 2021.

La zona si trova a circa un chilometro dal palazzo presidenziale. Secondo quanto riportato da un testimone, citato da fonti locali, un veicolo sarebbe esploso durante un controllo da parte delle guardie di pubblica sicurezza. Il mezzo sarebbe esploso proprio mentre c’erano altre vetture in fila, così come persone che stazionavano o passavano dalle strade limitrofi. Attualmente il bilancio è di 8 vittime, ma il numero potrebbe aumentare.

Attentato a Mogadiscio, altri dettagli

Gli esponenti di al-Shabaab hanno rivendicato l’attacco che puntava al principale checkpoint di sicurezza non molto distante dal palazzo presidenziale. La città di Mogadiscio è già da tempo luogo di attentati ormai da tanti anni. La cellula di al-Shabaab fa parte di Al Qaida che ha preso piede dal 2012. Da molti anni a questa parte l’organizzazione sta terrorizzando la Somalia con diversi attentati.

Contents.media
Ultima ora