×

Austria Presidenziali. Van Der Bellen é il nuovo Presidente

Condividi su Facebook

Austria Presidenziali. Van Der Bellen é il nuovo Presidente
Tanta preoccupazione è tanta ansia in questi giorni si respirava tra le vie di Vienna per l’esito delle Presidenziali del 4 Dicembre.

Dopo l’annullamento del voto di Giugno gli austriaci sono stati chiamati nuovamente alle urne per scegliere il nuovo presidente.

Tutto questo in concomitanza con il Referendum italiano che, anche esso destava non poche preoccupazioni in Italia e non solo.

I seggi, in Austria, si sono chiusi alle 17.

Il vincitore è il candidato verde e progressista Alexander Van der Bellen, che ha ottenuto il 53,6% dei voti contro il 46,5% del candidato del Fpoe, partito di destra ultranazionalista, Norbert Hofer.

Pochi minuti dopo l’uscita delle proiezioni Herbet Kickl, che ha guidato la campagna dell’ultranazionalista Norbert Hofer, ha ammesso la sconfitta.”Per l’ultima volta le forze, che sono contro il rinnovamento, ci hanno fermati”, ha detto Kickl alla tv pubblica ORF.

Lo stesso Hofer si è congratulato con il suo avversario per la “vittoria”, invitando “tutti gli austriaci a lavorare assieme”. “Mi congratulo con Alexander Van der Bellen per il suo successo e chiamo tutti gli austriaci a restare solidali e a lavorare assieme”, ha dichiarato il vicepresidente del Parlamento che si è detto “profondamente triste” per l’esito del voto. Ma Hofer non si dà per vinto e giá sta pensando alla candidatura alle politiche che probabilmente saranno anticipate alla prossima primavera.

Festeggiamenti

I sostenitori di Van der Bellen hanno iniziato a festeggiare il successo del loro candidato. Il vincitore delle presidenziali ha detto di essere sempre stato “a favore di un’Austria filo europea”. Un’affermazione che probabilmente lo ha portato alla vittoria. Pochissimo il tempo servito per lo spoglio delle schede. Dopo appena due ore dalla chiusura dei seggi, giá Hofer si congratulava pubblicamente con il nuovo presidente.

In realtà Van der Bellen era già risultato vincitore nelle elezioni presidenziali, poi annullate dalla Corte costituzionale, con un margine di 31.000 voti.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.