×

Bullismo

default featured image 3 1200x900 768x576

bullismo 300x209

Ogni giorno centinaia di adolescenti si svegliano spaventati all’idea di andare a scuola.

Il bullismo è un problema che affligge milioni di studenti e preoccupa tutti, non solo i ragazzi che ne sono oggetto. Molte volte genitori, insegnanti e adulti in generale non vedono il problema e spesso non capiscono quanto serio può essere.
Il bullismo consiste in una persona che viene presa di mira più e più volte da un singolo individuo o da un gruppo, che ha più potere sia in termini di forza fisica che di posizione sociale.

Due delle principali ragioni per cui le persone sono vittime di bullismo sono l’aspetto e lo status sociale.
I bulli prendono di mira chi, secondo loro, non è inserito in un contesto, forse a causa del loro modo di vestire o del loro comportamento (ad esempio i ragazzi timidi o chiusi in sé stessi), la razza, la religione, o perché i bulli pensano che il loro bersaglio sia gay.
Alcuni bulli attaccano il loro bersaglio fisicamente, che può significare spingere, colpire o addirittura un’aggressione sessuale; altri invece cercano di condizionare le menti dei bersagli con insulti per far capire “chi è il capo”.

Gli insulti possono anche essere mandati via e-mail o essere scritti su di un social network o un sito, in questo caso si parla di cyberbullying.
Uno degli aspetti peggiori del bullismo è che è inarrestabile. La maggior parte delle persone può accettare un singolo episodio di prese in giro e insulti, ma se gli episodi diventano sempre più frequenti, il bullo può portare la sua vittima a vivere nel terrore.
Gli studi mostrano che i ragazzi che subiscono abusi da parte dei coetanei possono avere problemi di salute e mentali, come una scarsa fiducia in sé stessi, stress, depressione, ansia e spesso pensano al suicidio.
Anche i bulli possono riscontrare alcuni problemi con la crescita. Il bullismo è infatti una forma di violenza, e spesso, con la crescita, porta il bullo ad adottare comportamenti sempre più violenti .
Alcuni bulli adolescenti finiscono con l’essere esclusi dai loro coetanei e perdere le amicizie man mano che crescono.
Spesso il modo migliore per fermare un bullo per gli adolescenti e per i ragazzi più piccoli è quello di confidarsi con un adulto.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora