> > Cadavere di donna ritrovato senza mani e senza testa: è mistero a Marbella

Cadavere di donna ritrovato senza mani e senza testa: è mistero a Marbella

Sul caso è al lavoro la Guardia Civil di Marbella

Identificazione quasi impossibile per l'assenza di impronte e dentatura per il cadavere di donna ritrovato senza mani e senza testa: è mistero a Marbella

Orrore in Spagna, dove il cadavere di una donna è stato ritrovato senza mani e senza testa: è mistero a Marbella dopo la  macabra scoperta nell’isola che ha messo in allarme le forze di polizia che stanno indagando sul caso.

Il corpo pare sia stato ritrovato in mare domenica sera mentre galleggiava tra i flutti

Cadavere di donna senza mani e testa

Un gruppo di amici che stava cenando in terrazza aveva notato i resti ed aveva allertato la Guardia Civil prontamente accorsa nel tratto di mare prospiciente un ristorante lungo la Costa del Sol. Il cadavere era senza testa e senza mani ed apparteneva a una donna. Da quanto si apprende gli agenti della Guardia Civil hanno isolato la zona per permettere il recupero del corpo sulla spiaggia di Las Canas e hanno avviato le indagini, in primis per l’identificazione della vittima.

Il cadavere decapitato aveva un “profondo taglio allo stomaco e le mani mozzate”

La pista del regolamento di conti fra narcos

Dalla prima ispezione del medico legale si desumerebbe come la vittima fosse più o meno una 30enne e che non sarebbe rimasta in acqua per molto tempo: sarebbe morta circa 48 ore prima del ritrovamento. I media spiegano che sarà l’Istituto di medicina legale di Malaga ad effettuare l’autopsia, con l’assenza di impronte digitali e denti, forse voluta, che rende l’identificazione molto complessa.

La polizia sta esaminando le denunce di persone scomparse. La pista ipotetica pare essere quella del regolamento di conti nell’ambiente del narcotraffico, magari in danno di un corriere donna che portava ovuli di droga nello stomaco.