> > Canadair precipitato sull’Etna, morti i due piloti: recuperati i resti dei ...

Canadair precipitato sull’Etna, morti i due piloti: recuperati i resti dei cadaveri

canadair precipitato Etna piloti

Sono morti i due piloti che si trovavano a bordo del Canadair precipitato sull’Etna: i resti dei cadaveri sono stati recuperati dai vigili del fuoco.

I resti dei cadaveri dei due piloti che si trovavano a bordo del Canadair precipitato sull’Etna sono stati recuperati dai vigili del fuoco.

La Procura di Catania sta indagando sull’accaduto.

Canadair precipitato sull’Etna, morti i due piloti

Non ce l’hanno fatta i due piloti del Canadair precipitato sull’Etna nel pomeriggio di giovedì 27 ottobre. Alcuni resti dei cadaveri dei due uomini sono stati recuperati nella giornata di venerdì 28. A riferirlo è stata non solo la Procura di Catania ma anche i vigili del fuoco che hanno comunicato che “le squadre di ricerca hanno rinvenuto dei resti umani in corrispondenza dell’area di impatto del velivolo”.

Le vittime sono Matteo Pozzoli, 58 anni e residente a Erba, in provincia di Como, e il primo ufficiale Roberto Mazzone, 62 anni e originario di Salerno. Pozzoli si trovava al comando del Canadair 28 al momento dello schianto.

Nella giornata di sabato 29 ottobre, la Procura di Catania provvederà a conferire l’incarico per l’autopsia sui resti dei due piloti. Successivamente, verrà analizzata la scatola nera che è stata recuperata al fine di verificare le cause del drammatico incidente.

Recuperati i resti dei cadaveri: indagini in corso

Intanto, la Procura di Catania ha ipotizzato i reati di disastro aviario colposo e incendio. L’inchiesta sta procedendo su due differenti fronti rispetto a quanto accaduto. In primo luogo, si sta indagando sulle cause del disastro aereo in modo tale da determinare se sia da imputare a un errore di manovra o a problemi di volo o strutturali. Il secondo troncone di indagine, invece, riguarda l’origine dell’incendio che ha reso indispensabile l’intervento del Canadair 28: a questo proposito, è fondamentale stabilire se il rogo sia stata doloso.