> > Carlo Nordio ha già le idee chiare: "Sono pronto a fare il ministro della Gi...

Carlo Nordio ha già le idee chiare: "Sono pronto a fare il ministro della Giustizia"

Carlo Nordio

L'incontro tra Carlo Nordio e Silvio Berlusconi che si è tenuto stamattina potrebbe sbloccare il nome sul prossimo ministro della Giustizia.

Il totoministri sul nome del prossimo ministro della Giustizia sembra che potrebbe sciogliersi da un momento all’altro e, per ora, Carlo Nordio (FdI) è il primo nome sulla lista.

Carlo Nordio ha già le idee chiare: “Sono pronto a fare il ministro della Giustizia”

L’ex magistrato di Treviso è stato raggiunto dai microfoni dell’adnkronos dopo il suo tanto atteso incontro con Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia. Uscito da Villa Grande questa mattina, Nordio ha parlato di un “incontro lungo e molto cordiale. Con lui ci siamo detti arrivederci, le conclusioni saranno tratte da tutti i leader.

Io sono pronto, perché fare il ministro sarebbe un onore per qualsiasi giurista“.

Le proposte di Nordio

Carlo Nordio ha anche le idee molto chiare e pensa che in linea generale quelle di FdI e di FI siano molto simili, soprattutto in materia di giustizia. Silvio Berlusconi vorrebbe tanto una riforma sulla giustizia, così come tutto il centrodestra dopo il mancato quorum al referendum di giugno 2022. A tal proposito, Nordio ha dichiarato che il suo incontro con il Cavaliere “è stato tutto sui temi della riforma della giustizia con una preoccupazione in testa: quella dell’efficienza del sistema giudiziario“.

Poi ha aggiunto: “Penso che le mie idee, espresse nei tanti volumi che ho scritto, siano condivise anche dal leader azzurro“. La prima cosa che vorrebbe fare Nordio, qualora dovesse essere lui il prossimo ministro, sarebbe rendere “i processi più veloci, in modo tale da evitare la giustizia “lenta” che costa al paese il 2% del Pil“.