×

Caro benzina, Unatras: “Gli autotrasporti si fermeranno dal 4 aprile”

A partire dal 4 aprile gli autotrasporti subiranno uno stop. Lo hanno reso noto le federazioni che hanno aderito a Unatras.

Caro benzina autotrasporti
Caro benzina autotrasporti

La lunga partita tra il Governo e i trasportatori non è ancora finita. Con una nota diramata sui canali istituzionali Unatras ha annunciato che, a partire dal prossimo 4 aprile, è stato proclamato lo stop degli autotrasporti. “Solo provvedimenti concreti potranno evitare che il 4 aprile l’autotrasporto debba effettuare l’azione di fermo proclamata oggi”, si legge al termine del comunicato.

Contestualmente è stato precisato che le manifestazioni previste per sabato 19 marzo sono state confermate.

Caro benzina, gli autotrasporti si fermano il 4 aprile

“Le Federazioni aderenti a UNATRAS, dopo un attento esame delle indicazioni sui possibili interventi presentati nell’incontro di ieri sera al Ministero dei Trasporti, le hanno giudicate insufficienti”, inizia così il comunicato diramato da Confartigianato Trasporti che ha spiegato che intenderà andare avanti con il blocco dei tir.

A ciò è stato annunciato: “Pur apprezzando le ipotesi illustrate dalla Vice Ministra Bellanova, UNATRAS ribadisce che gli autotrasportatori necessitano di provvedimenti concreti e certi. Ad oggi non è previsto nulla di tutto questo. E’ finito il tempo degli annunci”.

“Necessario interessamento diretto della Presidenza del Consiglio”

Unatras ha proseguito spiegando quanto sia necessario che il Governo individui “le soluzioni possibili che producano un tetto massimo del prezzo dei prodotti energetici, come avvenuto in altri settori produttivi ed energivori”.

Si legge infine: “Se le misure riguardanti le regole della sicurezza sociale e della circolazione sono di competenza del MIMS, quelle relative agli interventi per calmierare i prezzi di gasolio, Lng, Ad Blue, sono di competenza dell’intero Governo”.

Contents.media
Ultima ora