×

Cetara, turista milanese morto per un malore improvviso davanti alla moglie

Un turista milanese di 66 anni è morto a causa di un malore improvviso davanti alla moglie, mentre percorreva la Statale Amalfitana.

Malore

Un turista milanese di 66 anni, mentre percorreva la Statale Amalfitana, si è sentito male improvvisamente, è sceso dall’autobus e si è accasciato al suolo. L’uomo è morto davanti alla moglie

Cetara, turista milanese morto per un malore improvviso davanti alla moglie

Un turista milanese è morto a causa di un malore improvviso a Cetara, piccolo borgo della costa di Amalfi. L’uomo, di 66 anni, faceva parte di una comitiva lombarda. Erano a bordo di un autobus turistico che stava attraversando la statale 163 Amalfitana in direzione Salerno. L’uomo si è improvvisamente sentito male ed è dovuto scendere dall’autobus per prendere un po’ d’aria, ma purtroppo si è accasciato al suolo ed è morto davanti a sua moglie. 

Il malore improvviso

L’uomo di 66 anni è stato colpito da un malore improvviso poco prima di mezzogiorno e ha chiesto all’autista di poter fermare la marcia e farlo scendere per prendere un po’ di aria. Quando è arrivato nello spiazzo davanti all’hotel Cetus, l’uomo ha perso i sensi e si è accasciato al suolo, davanti a sua moglie. I tentativi di rianimarlo sono stati inutili. Quando è arrivata l’ambulanza, il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

I carabinieri della stazione di Vietri sul Mare hanno informato il magistrato di turno. Il decesso è stato attribuito a cause naturali. 

Contents.media
Ultima ora