×

Che cosa s’intende per suite?

default featured image 3 1200x900 768x576

Se cerchi arredi e mobili per la stanza da letto, sarà utile per te sapere che cos’è una suite. È semplicemente un set di mobili coordinati o abbinati, per esempio, un letto, una credenza, una cassettiera e un comodino. Ma una suite non deve essere necessariamente costituita solo da questi mobili o da ciascuno di questi mobili.

Componenti inclusi in una suite

Non c’è un numero minimo o massimo di mobili e neanche un pezzo d’arredo specifico che caratterizza una suite. Fintanto che ogni componente è creato per essere coordinato ed appartenere effettivamente ad una stanza da letto, è da considerarsi parte della suite. Alcuni componenti tipici sono i letti, le credenze, gli specchi, i comodini, le cassettiere,
le toelette o qualsiasi altro componente variegato prodotto specificatamente per stare bene con gli altri mobili della stanza da letto, come le mensole per i libri, le scrivanie, i cassetti per gli asciugamani o le panche.

I materassi non vengono solitamente considerati parte della suite.

Mischiare e abbinare

Nel mondo dei mobilifici una suite è considerata come un set di mobili per la stanza da letto dove ogni componente, fabbricato dallo stesso artigiano usando lo stesso tipo di legno o altro materiale, è dello stesso colore e possiede caratteristiche comuni agli altri. Un set di mobili per la stanza da letto che sia composto da componenti di vario tipo provenienti da artigiani diversi o differenti collezioni non è generalmente considerato un set da suite.

Suite contro suit

Entrambi i termini in inglese si riferiscono ad un gruppo di elementi che vanno insieme e, dal momento che le due parole sono scritte quasi allo stesso modo, possono creare confusione. In generale, per “suite” s’intende la mobilia o stanze che vengono unite, mentre per “suit” s’intende il completo da uomo o anche gli stessi semi delle carte da gioco. “Suite” è spesso pronunciata come la parola “sweet” (l’aggettivo “dolce” in inglese), anche se molte persone la pronunciano “sute”, la stessa identica pronuncia della parola “suit”.

Ecco perché si crea la confusione.

Terminologia degli hotel e del settore immobiliare

Anche se al termine “suite” si associa l’idea di arredamento o mobili, il termine “master suite” viene utilizzato nel settore immobiliare statunitense per indicare un’ampia camera da letto con un altrettanto ampio bagno contiguo e/o una stanza più piccola adiacente o un cantuccio, come per esempio un salotto o, più in generale, un’area adibita a sala. Nel settore alberghiero, il termine “suite” sta ad indicare stanze d’hotel contigue che vengono date al cliente come una sola unità, per esempio una sorta di appartamento costituito da da due stanze da letto, due bagni ed un soggiorno. In questo caso si può parlare di “suite di due stanze” in contrapposizione alla suite semplice, ovvero l’insieme di mobili.

Contents.media
Ultima ora