> > Chi è Matteo Salvini, il ministro delle infrastrutture del governo Meloni

Chi è Matteo Salvini, il ministro delle infrastrutture del governo Meloni

Matteo Salvini

Matteo Salvini, dagli inizi ad oggi. Ecco chi è il leader della Lega che sarà ministro delle infrastrutture.

Matteo Salvini sarà il ministro delle Infrastrutture e vicepremier.

Il suo nome è già noto da moltissimi anni, ma scopriamo chi è il leader della Lega e le curiosità legate al suo nome.

Chi è Matteo Salvini, il ministro delle infrastrutture del governo Meloni: carriera politica

Fare un identikit di Matteo Salvini potrebbe essere scontato ma è necessario per capire il passato politico del leader del Carroccio.

Matteo Salvini è nato a Milano il 9 marzo del 1973. Si è diplomato al liceo classico Alessandro Manzoni. A soli 17 anni si iscrisse alla Lega ed iniziò a militare tra le fila giovanili del partito. Nel 1993 ottenne il suo primo incarico come consigliere comunale a Milano. Dal 2004 al 2006 e successivamente da 2009 al 2018 ottenne il seggio della Lega a Bruxelles, al Parlamento Europeo. Le sue posizioni politiche sono spesso state attaccate.

Si ricordano gli slogan “Prima il nord” e la sua volontà di federare l’Italia. Il passaggio dal federalismo al nazionalismo, però, nel 2018 fecero registrare alla Lega un aumento delle preferenze in termini di intenzioni di voto, soprattutto al Sud. In quell’anno vinse le elezioni e insieme al M5S formò il governo Conte I nel quale fu ministro degli Interni e vicepremier. Dopo la caduta del governo, nel 2019 passò all’opposizione contrastando il governo Conte II.

Dopo la parentesi draghiana, in cui ha occupato la poltrona del Senato della Repubblica, Salvini è tornato trionfante con la Lega alle elezioni del 2022. Adesso, eletto al Senato, ha rinunciato alla sua carica per accettare il ministero delle Infrastrutture.

Le controverse posizioni di Matteo Salvini

La sua politica è stata spesso oggetto di polemiche. Le sue frasi “Ruspe” e “Stop sbarchi” contro l’immigrazione hanno infastidito moltissimi esponenti della sinistra italiana.

Anche altre affermazioni come il definire l’euro “un crimine contro l’umanità“, hanno fatto preoccupare molte persone quando Salvini si definiva contro euroscettico. In passato manifestò anche un sentimento di stima nei confronti di Vladimir Putin, salvo poi condannarlo dopo l’invasione dell’Ucraina. Insomma, Salvini è un politico che ha fatto spesso parlare di sè. Attualmente il leader della Lega è coinvolto nel processo Open Arms dove si indaga per l’ipotesi di reato di sequestro di persona e di omissione di atti d’ufficio.

La vita privata del leder della Lega

Per quanto riguarda la sua vita privata, invece, Matteo Salvini si è sposato nel 2003 con Fabrizia Ieluzzi, una giornalista di origini pugliesi da cui ha avuto un figlio, Federico Salvini. Dopo aver divorziato ha frequentato l’avvocata Giulia Martinelli da cui ha avuto la figlia Mirta Salvini nel 2012. Attualmente è fidanzato con Francesca Verdini, la figlia dell’imprenditore ed ex politico del Pdl Denis Verdini. Dal 2015 al 2018 ha avuto una lunga relazione con la conduttrice Elisa Isoardi. Alcune curiosità su Salvini sono la partecipazione al programma “Doppio Slalom” all’età di 15 anni. A 20 anni partecipò invece alla trasmissione “Il pranzo è servito“.