"Come dire ti amo in tre portate": un succeso italiano. - Notizie.it
“Come dire ti amo in tre portate”: un succeso italiano
News

“Come dire ti amo in tre portate”: un succeso italiano

L’avv. Monica Traversa (a destra) autrice del libro “Come dire ti amo in tre portate”, e la titolare della famosa casa editrice Hever: Helena Verluca.

– A quasi un anno esatto dall’uscita del libro “Come dire ti amo in tre portate” continuano le presentazioni di quello che da molti è stato definito <<un libro di passione e gusto>>. Questa volta a ospitare l’avvocato Traversa, e il suo libro, è stata la libreria Borgopo di via Ornano a Torino. Le 108 ricette del libro presentato sono state scritte con semplicità: <<Anche gli ingredienti lo sono, al fine di facilitare una semplice reperibilità e un basso costo accessibile a tutti>> -spiega l’autrice-. Dopotutto questo ‘manuale’ parla di cibo ma anche di amore e passione per la tavola quindi: un piacere per tutti. Quest’opera culinaria, che in tutta Italia sta riscuotendo un buon successo (anche grazie allo sforzo della prestigiosa casa editrice Hever) è stata scritta con lo chef Pasquale Eugenio Musella, cuoco partenopeo -tutt’ora a Napoli-. <<Le portate sono semplici dal momento che ogni piatto ricorda l’amore: da quello fisico a quello spirituale, poco importa poiché il cibo è amore!>> spiega l’avvocatessa e scrittrice torinese, continuando: <<Ho voluto che questo libro venisse stampato con poche foto: giusto per ricordare i vecchi quaderni di cucina delle nostre mamme scritti a mano, con ricette “vere”, alcune più impegnative di altre ma comunque sempre e solo con prodotti sani, di quelli che si trovano ancora nei mercati giusto per capirci>>.

La canavesana Traversa si lascia anche sfuggire la sua passione per l’arte bianca (quella pasticcera) dicendo di avere assaggiato moltissimi dolci durante la stesura del libro, mentre la parte tecnica, quella salata, è stata minuziosamente curata dallo chef 23enne.

Un progetto nato a tavola, durante una tra le più importanti feste italiane: il Carnevale d’Ivrea, nella quale all’autrice venne l’idea di pubblicare e riportare su carta il vero e il buono della tavola: dall’amicizia al gusto senza tralasciare, per i più esigenti, la voglia di cimentarsi ai fornelli. Eros, philos e agape (amore, compagnia e tavola) accompagnano queste saltellanti ricette in un libro accattivante, connubiato tra: passioni, ricette, amore e gusto dallo squisito sapore italiano. Per Monica Traversa però sembra non finire qui. L’autrice difatti ha in serbo per i suoi lettori un’ennesimo libro (in cui i protagonisti sono i <<Vigili>> o Civic in torinese) ma il segreto delle sue pagine -rispettando la tradizione della trama di un libro giallo-, sarà svelato solo sabato 18 maggio 2013 durante la presentazione al Salone del Libro di Torino.

(F.B)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche