×

Come sta Papa Francesco? Niente più febbre, domenica reciterà l’Angelus dall’ospedale

Papa Francesco si è ripreso dalla febbre e continua il suo recupero post intervento. Non annullerà l'Angelus, che officerà dal Policlinico Gemelli.

Papa Francesco

Migliora lo stato di salute di Papa Francesco. Secondo le ultime dichiarazioni, si è ripreso dalla febbre. Inoltre, sembra continuare regolarmente il suo recupero post intervento. Domenica 10 luglio il pontefice svolgerà normalmente la sua funzione pubblica officiando l’Angelus, questa volta però direttamente dal Policlinico Universitario A.

Gemelli, dov’è ricoverato.

Leggi anche: Papa Francesco ricoverato al Gemelli, le ultime notizie: “Sta meglio”

Papa Francesco: le ultime dichiarazioni sullo stato di salute

La notizia arriva direttamente Matteo Bruni, l’uomo a capo della Sala Stampa della Santa Sede. Il 9 luglio, quest’ultimo ha rilasciato ai giornalisti il bollettino giornaliero riguardante le condizioni di salute del pontefice. In tale occasione ha spiegato che “sua Santità Papa Francesco ha trascorso una giornata tranquilla, con un normale decorso clinico”.

Inoltre, Bruni ha affermato: “In occasione della prossima domenica è prevista la recita dell’Angelus dal 10° piano del Policlinico Universitario A. Gemelli”.

Papa Francesco: ecco che altro sappiamo

L’ufficio stampa di Bergoglio ha fatto sapere che il papa si sta sottoponendo medici richiesti dal caso. Ha anche mangiato in maniera regolare. Per di più, ha ricominciato a prendere in mano i suoi compiti lavorativi.

Leggi anche: Papa Francesco operato: chi lo sostituisce quando è malato?

Papa Francesco ha pure ufficiato messa, nella Cappella situata nel l’appartamentino dove sta vivendo durante il recupero dall’intervento.

A presenziare la celebrazione vi sono state le persone che si stanno occupando di lui durante il ricovero. Inoltre, è stato riferito che il pontefice ha camminato lungo il corridoio e si è dedicato alla lettura.

Sempre Bruni ha detto: “Dopo il lieve episodio febbrile, il Santo Padre è apiretico”. Questo va a riprendere ciò che era stato detto nelle dichiarazioni stampa del giorno precedente. Papa Francesco “ringrazia per i numerosi messaggi di affetto e vicinanza che quotidianamente riceve e chiede di continuare a pregare per lui”, ha poi aggiunto.

Papa Francesco: l’operazione chirurgica

Papa Francesco si è sottoposto presso il Policlinico Gemelli ad un operazione chirurgica per stenosi diverticolare sintomatica del colon. Il pontefice è stato operato nella sera del 4 luglio per circa 3 ore. L’intervento ha causato una emicolectomia sinistra.

Come è stato riferito dalle stesse fonti interne al Vaticano, Bergoglio ha ricevuto l’ anestesia generale prima dell’intervento. Ad effettuare l’operazione è stato il Prof. Sergio Alfieri. Il chirurgo è stato assistito dal Prof. Luigi Sofo, dal dott. Antonio Tortorelli e dalla dott.ssa Roberta Menghi.

Leggio anche: Papa Francesco operato, l’esito dell’esame istologico: seria diverticolite ma si esclude il tumore

Contents.media
Ultima ora