×

Conferenza delle Regioni, a Fedriga il ruolo di presidente. Il nuovo vice è Emiliano

Massimiliano Fedriga è il nuovo presidente della Conferenza delle Regioni.

conferenza regioni fedriga

Stefano Bonaccini ha lasciato l’incarico di presidente della Conferenza delle Regioni. A sostituire il governatore dell’Emilia Romagna sarà Massimiliano Fedriga, presidente del Friuli Venezia-Giulia. Quest’ultimo è stato eletto all’unanimità tramite voto palese. Il ruolo di vicepresidente, invece, sarà ricoperto da Michele Emiliano (anch’egli votato all’unanimità).

Il presidente della Regione Puglia subentra al governatore ligure Giovanni Toti.

I ringraziamenti di Fedriga

Vorrei ringraziare tutti per la fiducia. Spero di essere all’altezza di questo ruolo. Ho chiesto a Bonaccini, anche informalmente, di darmi una mano in questo passaggio. Vorrei proseguire con lo spirito che ha contraddistinto Bonaccini e Toti, quello di difendere le Regioni e il buon governo del Paese. C’è la necessità di avere un colloquio costruttivo, ma fermo, con il governo.

Non è un ringraziamento formale, lo dico con la massima sincerità, grazie Bonaccini e Toti per il vostro lavoro. Siamo riusciti a ottenere come Conferenza risultati importantissimi. Chiederò ogni giorno l’aiuto, indispensabile, a tutti voi. Spero di farcela in questo ruolo difficile che Bonaccini ha portato avanti con apprezzamento di tutti, senza guardare al colore politico“. Lo ha detto Massimiliano Fedriga.

A ringraziare è stato anche il nuovo vicepresidente Michele Emiliano: “Il ruolo è importantissimo, certo va scelto tra chi ha qualche chilo in più – l’ironico riferimento è a se stesso e a Toti –, bisogna guardare con interesse a Christian Solinas per l’incarico.

Massimiliano, in bocca al lupo, e conta pure su di me“.

Contents.media
Ultima ora