> > Confessa un omicidio scrivendolo sulla scheda elettorale: 10 sospettati

Confessa un omicidio scrivendolo sulla scheda elettorale: 10 sospettati

Scheda elettorale

Sarebbe stata trovata un’impronta digitale sulla scheda elettorale sulla quale è stato confessato un omicidio a Villasanta , in provincia di Monza.

Hanno confessato un omicidio scrivendolo sulla scheda elettorale, su cui è stata trovata un’impronta digitale.

Ci sono 10 sospettati. Il fatto è accaduto a Villasanta, in provincia di Monza. 

Confessa un omicidio scrivendolo sulla scheda elettorale: 10 sospettati

Trovata un’impronta digitale sulla scheda elettorale delle ultime elezioni politiche, su cui è stato confessato un omicidio. Il fatto è accaduto a Villasanta, in provincia di Monza. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Giorno, l’impronta è al vaglio della scientifica e ci sarebbero dieci persone sospettate. “L’augurio è che sia tutto opera di un mitomane.

Io me ne ero dimenticato e pensavo che fosse già stato tutto archiviato, ma lasciamoli lavorare” ha dichiarato il sindaco Luca Ornago

Interrogate dieci persone sospettate

Per le forze dell’ordine. Ho ucciso un uomo. È sepolto in un cantiere in area Nord. Date lui sepoltura cristiana, vi prego” è il messaggio trovato su una scheda elettorale. Al momento non è stato trovato nessun cadavere. Il sindaco ha raccontato di essere stato avvertito il giorno stesso.

Il presidente del seggio in cui è stata trovata la scheda con il messaggio ha telefonato tra le 3 e le 4 all’ufficio elettorale e gli è stato detto di allertare le forze dell’ordine per consegnare la scheda e di mantenere il più stretto riserbo. Da allora non abbiamo più saputo nulla” ha spiegato. La Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio volontario e occultamento di cadavere. Sono state interrogate tutte le persone che il 25 settembre hanno votato in quel seggio e sono state esaminate tutte le denunce di scomparsa.