> > Coniugi uccisi nell'Agrigentino: fermato il figlio

Coniugi uccisi nell'Agrigentino: fermato il figlio

Coniugi

Fermato Salvatore Sedita, 34 anni, figlio di Giuseppe e Rosa Sardo, i coniugi di 66 e 62 anni trovati uccisi in casa a coltellate.

Giuseppe Sedita e Rosa Sardo,coniugi di 66 e 62 anni, sono stati trovati uccisi incasa a coltellate.

Gli agenti hanno fermato Salvatore Sedita, il figlio della coppia, di 34 anni.

Coniugi uccisi nell’Agrigentino: fermato il figlio

Salvatore Vella, procuratore di Agrigento, e Gloria Andreoli, il pubblico ministero, hanno firmato il fermo di indiziato di delitto nei confronti di Salvatore Sedita, 34 anni, figlio di Giuseppe e Rosa Sardo, coniugi di 66 e 62 anni trovati uccisi a coltellate nella loro abitazione a Racalmuto, in provincia di Agrigento.

L’uomo è finito in carcere dopo un lungo interrogatorio ed è sospettato di essere l’autore del duplice omicidio. I cadaveri dei genitori sono stati scoperti dalla figlia, che aveva cercato di mettersi in contatto con loro. Non riuscendo a contattarli è andata nella loro casa e ha trovato i corpi a terra, in salotto, in una pozza di sangue.

Il 34enne ha pronunciato frasi sconnesse

L’arma usata per il duplice omicidio potrebbe essere una mannaia da macellaio, trovata vicino ai corpi.

Il 34enne durante l’interrogatorio ha pronunciatofrasisconnesse, senza dare nessun tipo di spiegazione. Il capo dell’ufficio Salvatore Vella e il pubblico ministero Gloria Andreoli hanno deciso di firmare la convalida del fermo. Giuseppe Sedita avrebbe dovuto festeggiare il pensionamento dalcorpo forestale con una cena con la famiglia e gli amici.