Leicester: la conferma ufficiale, morto Srivaddhanaprabha | Notizie.it
Leicester: la conferma ufficiale, morto Srivaddhanaprabha
Cronaca

Leicester: la conferma ufficiale, morto Srivaddhanaprabha

incidente elicottero leicester
incidente elicottero leicester

Attraverso un comunicato pubblicato su Twitter il Leicester City ha confermato la morte del presidente nell'incidente dell'elicottero.

La notizia che tutti attendevano, pur con un briciolo di speranza, è purtroppo arrivata. Il presidente del Leicester City Vichai Srivaddhanaprabha è morto nell’incidente che ha visto coinvolto l’elicottero sul quale viaggiava, insieme ai piloti e ad altre persone, dopo il decollo del King Power Stadium al termine della partita disputata sabato 27 ottobre. E’ stato il club a comunicarlo nella tarda serata di domenica rilasciando un lungo messaggio su Twitter nel quale conferma il decesso del patron della squadra che, come si è temuto fin dagli istanti successivi all’incidente, era a bordo dell’elicottero che, probabilmente a causa di un’avaria al motore, è andato a schiantarsi in un parcheggio appena fuori dallo stadio dopo la partenza dal campo da calcio all’interno della struttura disputata contro i rivali del West Ham. Oltre all’imprenditore sono morte anche altre quattro persone presenti a bordo: Nursara Suknamai, Eric Swaffer, Kaveporn Punpare e Izabela Roza Lechowicz.

Leicester City, morto il presidente

Il lungo comunicato si apre con la notizia del decesso di Vichai Srivaddhanaprabha: “E’ con profonda tristezza ed il cuore spezzato che siamo costretti a confermare che il nostro presidente, Vichai Srivaddhanaprabha è tra le vittime della tragedia avvenuta sabato sera, quando l’elicottero sul quale viaggiava con altre persone si è schiantato fuori dal King Power Stadium.

Nessuna delle cinque persone a bordo è sopravvissuta. Il primo pensiero del Club va alla famiglia di Srivaddhanaprabha alle famiglie delle persone che hanno perso la loro vita”.

comunicato leicester

Il comunicato di cordoglio del Club

“Il mondo ha perso un grande uomo. Un uomo di grande bontà, gentile e generoso; un uomo la cui vita era dedicata all’amore della sua famiglia e di tutti coloro che ha guidato con successo. Leicester City è diventata una famiglia sotto la sua guida. E’ come famiglia che piangiamo la sua scomparsa, ma con la volontà di proseguire sulla strada che lui ci ha mostrato”.

Condoglianze al King Power Stadium

“Un libro per le condoglianze, che sarà condiviso con la famiglia, sarà aperto al King Power Stadium dalle 8 di martedì 30 ottobre per i sostenitori che desiderano rendergli omaggio. I sostenitori impossibilitati a visitare il King Power Stadium che desiderino lasciare un messaggio potranno farlo attraverso il libro online di cordoglio, che sarà reso disponibile tramite lcfc.com a tempo debito”. Nelle ultime ore moltissimi tifosi e simpatizzanti del club hanno raggiunto lo stadio per lasciare un ricordo, da un messaggio ad un fiore. “La partita di martedì contro il Southampton della Coppa Efl ed il match successivo contro il Feyenoord della Premier League International Cup sono state posticipate. Tutti nel Club sono stati davvero toccati dalla straordinaria risposta della famiglia del calcio, i cui messaggi di sostegno e solidarietà sono stati profondamente apprezzati in questo momento difficile”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Daniele Orlandi
Daniele Orlandi 6088 Articoli
Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.