×

Maltempo a Venezia, danneggiata la Basilica di San Marco

Maltempo in tutta Italia. Il bilancio delle vittime sale a dieci. A Venezia danni alla Basilica di San Marco. La Liguria chiede stato d'emergenza

Venezia
Venezia

Allerta rossa in sei regioni: Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Trentino Alto Adige e Abruzzo. Oltre 5 mila interventi dei vigili del fuoco. Acqua alta a Venezia, la quarta più forte nella storia. La città è allagata per il 75%. L’acqua della laguna ha allagato anche il corpo principale della Basilica di San Marco, bagnando qualche decina di metri quadri del millenario pavimento a mosaico in marmo di fronte all’altare della Madonna Nicopeia. Completamente inondati il Battistero e la Cappella Zen. L’acqua ha raggiunto i 90 centimetri sopra il pavimento in mosaico del Nartece, bagnando i monumentali portoni in bronzo bizantini, le colonne, i marmi.

Il mese di ottobre si sta concludendo all’insegna del maltempo. L’Italia è in ginocchio, tra piogge, vento forte e alberi abbattuti su strade e auto.

I temporali violenti mietono vittime lungo la nostra penisola. Nella giornata di lunedì 29 ottobre 2018 il maltempo ha coinvolto tutto il centro-nord. Sono saliti a 10 i morti a causa del maltempo. Piogge, violenti raffiche di vento, nubifragi e burrasche hanno danneggiato l’intera Penisola. Moltissimi gli alberi sradicati. 24 solo a Roma, con una media di uno all’ora. Le strade sono impercorribili. A Genova chiuso l’aeroporto a causa di acqua alta in pista. La presidenza del Senato ha fatto sapere: “Serve commissione d’inchiesta sul dissesto idrogeologico”.

Venezia, danni alla Basilica di San Marco

Piazza San Marco, la zona più bassa della città, è quasi completamente deserta, sommersa dall’acqua alta. L’area è monitorata costantemente ed è presidiata da vigili urbani e forze dell’ordine.

Le comitive di turisti vagano nella zona dei negozi delle Mercerie, chi attrezzato con improvvisati stivali di nylon, chi con i pantaloni rimboccati. Il vento di scirocco che sta crescendo, le temperature sono lievemente salite (toccando i 20 gradi) e il cielo si fa più sereno.

Venezia

Il servizio pubblico di navigazione è stato interrotto a Venezia. Restano attivi solo i collegamenti con le isole. Gli ultimi vaporetti in città stanno effettuando il recupero di passeggeri rimasti in attesa negli imbarcaderi. Funziona infine regolarmente il traffico ferroviario tra la città e terraferma.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche