> > Incendio a Porto Torres: morto un 25enne, grave la madre

Incendio a Porto Torres: morto un 25enne, grave la madre

Porto Torres

Incendio in una casa a Porto Torres. I vigili del fuoco hanno tratto in salvo la donna, ora in gravi condizioni, mentre il figlio 25enne è morto

L’incendio divampato in una palazzina di tre piani a Porto Torres, in provincia di Sassari, ha provocato una vittima di soli 25 anni.

Grave la madre. Ancora da accertare le cause che hanno generato l’incendio nell’appartamento.

L’elemento che spesso accomuna le diverse cause di incendio nelle case è la scarsa attenzione alle più elementari norme di sicurezza. Sovente, la causa scatenante un incendio è il malfunzionamento o la cattiva collocazione o la mancata sorveglianza delle apparecchiature per la cottura dei cibi (forni e fornelli) e per il riscaldamento di ambienti (come stufe portatili a incandescenza o a gas senza protezioni).

La scarsa attenzione nell’utilizzo dell’impianto elettrico e la mancata manutenzione allo stesso rappresentano un altro grave fattore di rischio. Addormentarsi con una sigaretta accesa è una pessima abitudine, che ha conseguenze talvolta letali. Lo stesso se si lascia una candela accesa, soprattutto se vicina ad angoli votivi. Anche le bombolette di prodotti comunemente usate (spray deodorante, lacca per capelli, insetticidi, ecc.) contengono gas altamente infiammabili e sono un pericolo vicino a fiamme libere o scintille.

Incendio in una palazzina di Porto Torres

I vigili del fuoco, sopraggiunti nel luogo dell’incendio, sono riusciti a portare fuori dall’appartamento immerso da fumo e fiamme due persone, madre e figlio. Sfortunatamente per il giovane i tentativi di rianimazione si sono rivelati inutili. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. E’ stato proprio un carabiniere ad accorgersi dell’incendio e ad aiutare i pompieri a soccorrere la donna.

Le famiglie presenti nella palazzina sono riuscite e salvarsi uscendo prontamente dall’abitazione.

Porto Torres

Il 25enne Gaviniccio Cau è morto intossicato, mentre la 56enne Anna Bono è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale di Sassari.

La prognosi resta riservata.