×

Sondrio, contromano sulla statale: 6 morti

Scontro frontale tra due auto. In sei hanno perso la vita, un 52enne e cinque giovani tra i 20 e i 33 anni. Inutili i soccorsi.

incidente sondrio

Due auto si sono scontrate frontalmente e sono andate a fuoco a seguito dell’impatto. E’ accaduto sulla statale dello Stelvio. Le vittime sono cinque giovani tra i 20 e i 33 anni e un 52enne. La violenza dello scontro non ha lasciato scampo a nessuno degli occupanti dei due veicoli.

Sembra che una delle due vetture abbia imboccato contromano la statale 38.

Schianto violentissimo

Le sei persone sono decedute tutte immediatamente, a causa della violenza dello scontro. Il 52enne risiedeva a Como, mentre dei cinque giovani, quattro vivevano a Tirano, in provincia di Sondrio, mentre uno proveniva da Bologna. L’uomo viaggiava al volante di una 500 X, mentre la comitiva di ragazzi si trovava a bordo di una Panda.

Da una prima ricostruzione, operata dagli inquirenti, sembra che uno dei due veicoli sia entrato contromano dallo svincolo di Cosio Valtellino nelle due corsie che arrivano da Piantedo. L’auto avrebbe percorso circa 500 metri prima di concludere la propria corsa scontrandosi con un’altra automobile.

L’incendio dopo lo schianto

Lo scontro è avvenuto all’altezza dello svincolo dove la strada si riduce da due corsie per senso di marcia, a una corsia unica, appena prima del nuovo tratto da poco inaugurato della variante di Morbegno.

A seguito dell’impatto la 500 X ha preso fuoco. All’interno del veicolo c’era solo il conducente, un uomo. Giunti sul posto, i vigili del fuoco, non hanno potuto fare altro che estrarre il corpo esanime del 52enne. Anche per gli occupanti dell’altra vettura coinvolta, i soccorsi non hanno potuto fare nulla. Oltre ai vigili del fuoco, sul posto sono intervenute due ambulanze della Croce Rossa e due automediche, insieme alla Polstrada che si è occupata di ricostruire l’esatta dinamica.

La statale è rimasta bloccata in direzione Sondrio fino a tarda notte, per permettere i rilievi e la messa in sicurezza dei mezzi coinvolti.

Contents.media
Ultima ora