Foggia, incidente sulla statale 16: due morti e un ferito | Notizie.it
Foggia, incidente sulla statale 16: due morti e un ferito
Cronaca

Foggia, incidente sulla statale 16: due morti e un ferito

ambulanza

Violento incidente a Foggia. Due persone sono morte e una è stata trasportata in ospedale a causa delle gravi ferite. Da chiarire la dinamica.

Un drammatico schianto si è consumato sulla statale 16 di Foggia. L’incidente ha coinvolto 3 vetture, due delle quali sono andate completamente distrutte. I conducenti di queste ultime sono morti sul colpo. I vigili del fuoco hanno estratto dalle lamiere i loro corpi già privi di vita. Il conducente del terzo mezzo coinvolto ha riportato gravi ferite ed è stato trasportato in ospedale. La sua auto è finita fuori strada a seguito dell’impatto.

Gravissimo incidente

Il terribile schianto si è consumato nella serata di giovedì 10 dicembre lungo la statale 16. Lo scontro è avvenuto nel tratto che collega Foggia a San Severo, all’altezza di un distributore di carburante. L’impatto è stato molto violento e ha distrutto completamente due delle vetture coinvolte, mentre la terza è finita fuori strada. A farne le spese sono stati i tre conducenti. Il bilancio è infatti di due morti e un ferito grave. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per estrarre i corpi dalle lamiere.

Giunti sul luogo dell’incidente anche i sanitari del 118 che nulla hanno potuto per salvare la vita ai due uomini.

In corso le indagini

Sul luogo sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, le ambulanze e gli agenti della Polizia Stradale. A questi ultimi sono stati affidati i rilievi che permetteranno di scoprire l’esatta dinamica dello schianto che ha portato alla morte di due persone. La strada è rimasta chiusa in entrambi i sensi di marcia per permettere i soccorsi e la successiva messa in sicurezza dei veicoli coinvolti. Pesanti le ripercussioni sul traffico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche