Miracolo a Torino: paziente operato al cuore in pronto soccorso
Miracolo a Torino: paziente operato al cuore in pronto soccorso
Cronaca

Miracolo a Torino: paziente operato al cuore in pronto soccorso

Miracolo a Torino, operato al cuore in pronto soccorso
Miracolo a Torino, operato al cuore in pronto soccorso

Un uomo di 69 anni è stato operato al cuore nel pronto soccorso del Mauriziano di Torino: salvo dopo un arresto cardiaco di 30 minuti.

Quello avvenuto all’ospedale Mauriziano di Torino sembra quasi un miracolo. I medici del nosocomio piemontese hanno salvato la vita a un uomo di 69 anni in gravissime condizioni per un arresto cardiaco con ematoma di parete dell’aorta ascendente. Secondo i medici, l’uomo aveva pochissime possibilità di sopravvivenza. La sua unica opportunità era rappresentata dalla sostituzione del vaso malato. Non appena il paziente è andato in arresto, l’équipe del pronto soccorso del Mauriziano, diretta dal medico di guardia Andrea Landi, ha iniziato le manovre cardio-rianimatorie, come da protocollo.

L’arresto cardiaco

A quel punto è subentrata l’équipe cardiochirurgica, coordinata dal dottor Paolo Centofanti. Il cardiochirurgo Edoardo Zingarelli, era consapevole che la fuoriuscita del sangue dall’aorta si sarebbe rivelata fatale se il liquido fosse entrato nel pericardio, impedendo la corretta contrazione del muscolo cardiaco. Dunque, ha rapidamente eseguito una pericardiocentesi, ovvero una procedura che permette l’aspirazione del sangue dal cuore. Nonostante l’estrazione di mezzo litro di liquido, per altri 30 minuti non c’è stato alcun segno di battito.

Miracolo al Mauriziano

Un trasferimento in sala operatoria si sarebbe rivelato troppo pericoloso per un paziente già fortemente debilitato.

Per questo i medici del Mauriziano hanno deciso di “portare” la sala operatoria in pronto soccorso. L’équipe ha praticato una sternotomia di emergenza e ha rimosso tutti i coaguli rimasti nel pericardio. Il cuore è così tornato a battere. Non appena l’uomo si è stabilizzato, i medici lo hanno trasferito in sala operatoria per completare l’operazione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 1505 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.