Incidente sulla A14: addio a Carlotta Monti, studentessa di 21 anni
Incidente sulla A14: addio a Carlotta Monti, studentessa di 21 anni
Cronaca

Incidente sulla A14: addio a Carlotta Monti, studentessa di 21 anni

Incidente sulla A14, morta studentessa
Incidente sulla A14, morta studentessa

Carlotta Monti, studentessa 21enne residente a Medicina, in provincia di Bologna, è morta in un incidente sull'autostrada A14.

Carlotta Monti è morta a 21 anni in un incidente sull’autostrada A14, tra San Michele e lo svincolo per Fornace Zarattini. Intorno alle ore 10.45, la sua auto è stata tamponata da una vettura guidata da un uomo di 35 anni. A bordo erano presenti anche tre minorenni. La giovane studentessa è morta sul colpo e inutili sono stati i tentativi di rianimazione da parte dei soccorritori. Altre sei persone sono rimaste coinvolte nel sinistro e hanno riportato ferite di lieve entità.

Carlotta Monti

Morta studentessa di 21 anni

Carlotta “era molto brava nello studio delle lingue straniere”, ha raccontato al Resto del Carlino una sua compagna di scuola. “Si era diplomata a Bologna con ottimi voti e adesso frequentava l’Università a Ferrara“. Viveva a Medicina, in provincia di Bologna, paese dove era molto conosciuta e benvoluta. La ragazza si impegnava per migliorare la vita dei membri più bisognosi della comunità. Era attiva nel volontariato e, nel corso degli anni, si era impegnata a dare ripetizioni agli studenti delle scuole elementari e medie.

Ai suoi giovani alunni insegnava italiano, matematica, inglese, spagnolo e tedesco. Alternava lo studio al lavoro presso il centro visite del radiotelescopio di Fiorentina a Medicina, dove ricopriva il ruolo di guida di turisti e studenti appassionati di astronomia.

Le parole del sindaco

Il sindaco di Medicina, Onelio Rambaldi, ha voluto ricordarla ed esprimere il proprio cordoglio, anche a nome di tutta l’amministrazione comunale. “In casi come questi non ci sono parole. Bisogna stare soltanto vicini alla famiglia”, ha dichiarato il primo cittadino. “Conosco bene il nonno del fidanzato, frequentatore del centro sociale di Fiorentina. So che stiamo parlando di persone stimate da tutto il paese. Questa tragedia addolora l’intera cittadina perché colpisce una ragazza, che aveva ancora tutta la vita davanti“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 1418 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.