Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Bareggio, getta 5 volte i rifiuti nel canale: multa da 2500 euro
Cronaca

Bareggio, getta 5 volte i rifiuti nel canale: multa da 2500 euro

rifiuti multa

Ad una sessantenne di Bareggio è stata inflitta una maximulta di 2.500 euro: la donna è stata scoperta cinque volte a gettare i rifiuti in strada.

“Una cifra così significativa garantisce deterrenza, e i primi risultati si vedono: Bareggio è più pulita” assicura Linda Colombo, sindaco della Lega del comune lombardo all’interno della città metropolitana di Milano. Una signora infatti è stata beccata ben cinque volte dalle telecamere a gettare sacchi della spazzatura in un fosso a margine di una strada.

Maximulta

Per ogni infrazione è prevista una multa di 500 euro che, moltiplicata per cinque, fa una sanzione di 2500 euro inviata alla sessantenne che vive a Bareggio. “Stiamo conducendo una campagna mirata sul tema. Abbiamo previsto la massima sanzione possibile per chi si rende responsabile di abbandono dei rifiuti. Faremo anche incontri di sensibilizzazione, ma intanto iniziamo a toccare nel portafogli chi manca di senso civico” chiarisce a La Repubblica Linda Colombo.

Allo stesso tempo sono stati inaspriti i controlli, tanto che all’interno della Polizia locale un agente è stato incaricato di controllare all’interno dei sacchi di spazzatura abbandonati, per individuare la persona che ha deciso di non affidarsi alla nettezza urbana per smaltire i propri rifiuti.

Il Comune, inoltre, ha acquistato un drone e cinque tra telecamere e fototrappole.

“Comportamento inspiegabile”

“Abbandonare l’immondizia è un comportamento inspiegabile, che denota una assoluta mancanza di sensibilità nei confronti dell’ambiente e di senso civico. Un comportamento che determina elevati costi per le casse comunali e, quindi per tutti i cittadini, perché il recupero e lo smaltimento è a spese del Comune” chiarisce infatti il comandante della municipale Riccardo Milianti, come riporta ilcorriere.it. Grazie a questa stretta in un anno l’Amministrazione ha già elevato multe per 12mila euro.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche