×

Incidente Alcamo: lacrime e commozione al funerale di Antonino

Il piccolo Antonino Provenzano è morto dopo 11 giorni di agonia: al suo funerale i presenti hanno applaudito l'arrivo della bara.

funerale antonino
funerale antonino

“A partire da questa tragedia siamo tutti invitati a riflettere con responsabilità sul valore della vita umana“. Inizia così il funerale del piccolo Antonino Provenzano, il bimbo di 9 anni che ha perso la vita dopo undici giorni di agonia.

Infatti, Antonino e il fratello Francesco, 13 anni, erano a bordo dell’auto la notte del 12 luglio. Dopo l’incidente stradale di Alcamo il padre è stato ricoverato a Villa Sofia, dove si trova in coma farmacologico. I due bimbi, invece, ora sono morti. Antonino ha resistito per 11 giorni, ma il suo cuore si è fermato mercoledì scorso.

Il funerale di Antonino

Centinaia di persone si sono riunite nella chiesa di San Paolino, nel quartiere in cui viveva il piccolo.

A celebrare il funerale di Antonino è stato il vescovo di Monreale Michele Pennisi. Lacrime e dolore erano palpabili. Un grande applauso, inoltre, ha accolto la piccola bara bianca di Antony, come lo chiamavano gli amichetti. “Le nostre lacrime sono un grido che invocano giustizia. Una tragedia umanamente impossibile da spiegare” ha annunciato il vescovo. La mamma Cristina, presente alla celebrazione abbracciava il figlio maggiore e teneva in mano un palloncino bianco.

Invece, i compagni di Antonino insieme alle maestre recitavano una poesia di Sant’Agostino per dare l’ultimo saluto al bambino.

Le condizioni del padre

Antonino e Francesco sono rimasti vittime di un incidente stradale avvenuto lo scorso 12 luglio. Anche il padre, però, versa in condizioni gravi: è ricoverato in coma a Villa Sofia a Palermo. Fabio Provenzano, 34 anni, era alla guida dell’auto che ha condotto a una tragedia. Mentre percorreva un tratto autostradale ha perso il controllo del mezzo e ha ucciso i due fratellini. Poco prima, inoltre, Fabio avrebbe fatto una diretta su Facebook alla guida. L’uomo è accusato di omicidio stradale, nonostante versi in condizioni gravi. Infine, è risultato positivo agli esami tossicologici della Polizia Stradale.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora