×

Meteo, aumento temperature: quinta ondata di calore investe l’Italia

Un anticiclone africano investirà le regioni del centro e il meridione dell'Italia, portando un aumento di temperature fino a 38 gradi.

meteo weekend
meteo

La settimana in corso si concluderà con un clima e un caldo sopportabile, visti i graduali cali di temperature portati dai temporali degli ultimi giorni. Infatti, per domenica 18 agosto è previsto tempo stabile con temperature gradevoli grazie all’alta pressione che ha raggiunto la nostra penisola. Le temperature resteranno entro i limiti della stagione, nonostante un leggero rialzo termico. Per la prossima settimana, però, le previsioni meteo segnalano il ritorno del grande caldo. Vediamo i dettagli.

Meteo, ritorna il gran caldo

Nel corso della giornata di domenica 18 agosto le temperature in tutta l’Italia saranno in aumento. Infatti, come riportano le previsioni meteo, dal Mediterraneo arriverà un promontorio anticiclonico nord-africano che porterà nella nostra penisola aria calda sahariana. Le zone maggiormente colpite da questo aumento di temperature saranno l’Emilia Romagna, il centro-sud e le due isole maggiori.

Si prospetta, inoltre, l’inizio della quinta ondata di calore che farà toccare i 35 gradi in alcune regioni del centro-sud.

Ai margini di questo aumento di temperature, invece, resteranno la pianura lombardo-veneta e gran parte delle regioni del nord (ed eccezione dell’Emilia Romagna). L’arco alpino potrebbe essere attraversato da correnti perturbate atlantiche e da condizioni di particolare instabilità. Tuttavia, i rovesci saranno limitati alle pianure limitrofe alle Alpi.

La prossima settimana

Già da lunedì 19 agosto, infine, giungeranno dal continente africano alcune correnti di aria molto calda che investiranno prevalentemente il centro e il sud, limitandosi comunque alle zone nord-orientali. Le temperature, per effetto di questo anticiclone subiranno un aumento fino a 38 gradi previsti in Umbria (a Terni), in Toscana (a Firenze, Prato, Arezzo) e nel Lazio (a Roma e Frosinone).


Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.


Contatti:

Contatti:
Laura Pellegrini

Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.

Leggi anche