×

Filmano topo nella cucina della scuola, studenti a rischio sospensione

Un gruppo di studenti di un istituto alberghiero del pistoiese è attualmente a rischio sospensione per aver filmato un topo nelle cucine della scuola.

topo-cucina-scuola-studenti

Con i loro smartphone volevano fotografare le pietanze che avevano cucinato e invece alcuni studenti si sono trovati a filmare un topo che si aggirava indisturbato nella cucina della scuola. È ciò che è capitato a dei ragazzi dell’istituto alberghiero Ferdinando Martini di Montecatini, in provincia di Pistoia, i quali per aver poi diffuso il filmato su internet ora rischiano una probabile sospensione temporanea dalla scuola.

Studenti filmano topo nella cucina della scuola

Stando alle parole di Riccardo Monti, preside dell’istituto alberghiero, la presenza di un topo nelle cucine della scuola passerebbe quasi in secondo piano rispetto al gesto compiuto dagli studenti: “Una cosa è certa, quei ragazzi hanno violato il regolamento d’istituto per cui è vietato fare foto e riprese dentro la scuola e poi diffonderle”. Poco importa dunque se proprio grazie a quelle riprese si è reso necessario chiudere la cucina per cinque giorni, probabilmente con motivazioni igienico sanitarie.

In aggiunta a questo, la stessa scuola ha inoltre minimizzato la presenza del topo nell’edificio, giustificando l’accaduto con l’ubicazione di quest’ultimo all’interno di un parco: “È un inconveniente comprensibile, dato che la scuola è situata all’interno di un parco secolare e le cucine sono al piano terra”.

Intervistato dai giornali locali, il dirigente scolastico precisa che i provvedimenti disciplinari nei confronti dei ragazzi verranno decisi nel prossimo consiglio di classe: “Stavano facendo un book fotografico e, per questo, usavano il telefono per immortalare le pietanze frutto della loro fantasia. Sarà fatta una valutazione, non è detto che si arrivi alla sospensione. Ma se anche dovesse essere preso questo provvedimento, teniamo a sottolineare che non dipende dal fatto che sia stato filmato il topo nelle cucine.

Gli studenti hanno violato il regolamento d’istituto”.

Le critiche nei confronti del preside

Sono però in molti sui social network a lamentarsi della presa di posizione del preside, accusato di attaccarsi al regolamento scolastico per distogliere l’attenzione sulla presenza di un topo nelle cucine dell’istituto. Nei commenti alla notizia si può infatti leggere: Quindi la posizione del preside dell’alberghiero che forma alimentaristi è che la presenza di un topo nelle cucine della scuola è evento comprensibile e tollerabile poiché la scuola è vicina a un parco. E sono gli studenti a dover essere sospesi”, ma anche: “Non esiste regolamento che tenga, se si inviano foto che documentano ospiti inopportuni che mettono a rischio la salute degli alunni. Si discute quotidianamente di igiene alimentare e poi voglio sospendere chi ha filmato.

Follia, sospenderei il preside che tenta di nascondere l’accaduto”.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche