×

Sbarcati a Pozzallo i 68 migranti a bordo della Diciotti

I naufraghi, soccorsi dalla Asso 29, sono stati trasferiti da Lampedusa alla provincia di Ragusa: "L'hotspot è al collasso".

sbarcati migranti pozzallo
sbarcati migranti pozzallo

Sono 68 i migranti sbarcati al porto di Pozzallo nella mattina di martedì 22 ottobre. I naufraghi, soccorsi dal rimorchiatore italiano Asso 29, sono stati trasferiti da Lampedusa al Comune in provincia di Ragusa dalla Diciotti, la nave della Guardia costiera nota per il caso giudiziario che ha coinvolto l’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini. Tra le persone sbarcate ci sarebbero anche due bambini.

Migranti sbarcati a Pozzallo

I migranti si trovavano a bordo di un gommone in difficoltà al largo della Libia quando sono stati soccorsi dal rimorchiatore Asso 29. L’equipaggio ha fatto salire i naufraghi a bordo e si è diretto verso Lampedusa, dove le 68 persone avrebbero dovuto trovare ospitalità nel centro di prima accoglienza. Ma le autorità dell’isola hanno fatto sapere che l’hotspot è al collasso.

La situazione, già precaria, è stata aggravata dagli arrivi dei giorni precedenti che hanno affollato le strutture.

La nave Diciotti ha quindi provveduto a trasferire i migranti al porto di Pozzallo, dove sono sbarcati in mattinata. Le operazioni di trasbordo sono state completate rapidamente e senza particolari difficoltà. I naufraghi (tra cui si contano una decina di donne e diversi minori) sono stati assegnati ai centri di accoglienza della zona. Non sono mancate, però, le proteste della Lega. I capigruppo di partito alla Camera e al Senato, Riccardo Molinari e Massimiliano Romeo, si sono rivolti al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, chiedendo di “vietare lo sbarco. O pensa di far finta di nulla, come da più di un mese a questa parte?”.

Non si è ancora conclusa, invece, l’odissea dei 104 migranti a bordo della Ocean Viking.

La nave, attualmente al largo delle coste libiche, ha inviato una richiesta di sbarco a Italia e Malta.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche