×

Greggio rifiuta cittadinanza onoraria a Biella per rispetto alla Segre

Ezio Greggio rinuncia alla cittadinanza onoraria a Biella che il sindaco avrebbe voluto conferirgli il prossimo 23 novembre 2019.

Ezio Greggio rifiuta cittadinanza onoraria a Biella

Dopo il no alla cittadinanza onoraria a Liliana Segre, il Comune di Biella ha proposto di concederla al conduttore televisivo Ezio Greggio. Quest’ultimo ha però rifiutato per rispetto nei confronti della senatrice a vita.

Cittadinanza onoraria a Biella per Ezio Greggio

Il sindaco della città Claudio Corradino aveva previsto di insignire l’uomo della cittadinanza il 23 novembre 2019, dopo l’ok ricevuto dalla giunta di centrodestra. Il motivo era da addurre al suo impegno per il sociale e al forte legame mantenuto con il luogo natio, Cossato, e con Biella. Oltre alla popolarità televisiva come conduttore, giornalista, attore e regista e all’aver contribuito a diffondere in Italia e nel mondo il nome della città.

Una scelta che aveva suscitato diverse polemiche, soprattutto perché arrivata dopo aver negato lo stesso titolo onorifico alla senatrice Segre.

Il segretario regionale dem Paolo Furia aveva infatti sottolineato come una città medaglia d’oro della Resistenza non meritasse quel degrado.

Il rifiuto da parte di Ezio Greggio

Ma a smorzare i toni è giunto il diretto interessato Greggio che ha rifiutato la consegna della cittadinanza onoraria. Ha dichiarato di non poterla accettare per coerenza e rispetto dei suoi valori, della storia della sua famiglia e di suo padre che ha trascorso diversi anni nei campi di concentramento. E soprattutto di Liliana Segre e di tutto ciò che rappresenta.

Immediata la reazione del sindaco di Biella, che ha parlato di strumentalizzazione costruita ad arte e di proposito politicamente“. Ha accettato la sua decisione ma ha ribadito che il conferimento a Greggio e la mozione riferita alla Segre costituiscono due eventi completamente separati l’uno dall’altro.

Un’occasione persa per la città e i biellesi, conclude.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche