×

Morta Adriana Spazzoli, addio alla vedova di Giorgio Squinzi

Addio ad Adriana Spazzoli, morta a poche settimane da Giorgio Squinzi. Le sue condizioni sono peggiorate dopo la scomparsa del marito.

adriana spazzoli morta
adriana spazzoli morta

Si è spenta a poco più di un mese dal marito, scomparso lo scorso 2 ottobre. Adriana Spazzoli, vedova di Giorgio Squinzi, è morta nella giornata di giovedì 21 novembre, dopo una lunga malattia. Le sue condizioni erano peggiorate dopo la morte del marito. La notizia è stata diffusa dall’azienda di famiglia, la Mapei: “La dottoressa è tornata al fianco del dottor Giorgio Squinzi. Non smetteremo di ‘pedalare’ anche per lei, che insieme al marito ha guidato Mapei SpA e ognuno di noi con carisma, competenza, rigore, passione e umanità. Che riposino in pace insieme“.


Morta Adriana Spazzoli

Adriana Spazzoli lascia due figli, Marco e Veronica, che solo poche settimane prima avevano già perso il padre Giorgio. La donna era malata da tempo e le sue condizioni di salute sono ulteriormente peggiorate dopo la scomparsa del marito.

Giorgio Squinzi, proprietario del Sassuolo Calcio, è stato presidente di Confindustria dal 2012 al 2016 ed era il patron della Mapei. Per l’azienda di famiglia lavorano anche i due figli e la defunta moglie, che ricopriva l’incarico di direttore marketing e comunicazione.

Classe 1948, nata a Forlì, dopo aver conseguito il diploma di liceo classico a Bologna Adriana Spazzoli si è iscritta alla facoltà di Scienze politiche. All’inizio degli anni Settanta si è unita in matrimonio a Giorgio Squinzi, da cui ha avuto due figli. Dopo le nozze, si è trasferita da Forlì a Milano ed è entrata nel mondo dell’imprenditoria.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche