×

Sicilia, nuovamente positiva al coronavirus dopo tre tamponi negativi

Nuovamente positiva al coronavirus nonostante tre tamponi negativi e la quarantena: la rabbia di Stefania La Fata di Trappeto, Sicilia.

Coronavirus, positiva dopo tre tamponi negativi
Coronavirus, positiva dopo tre tamponi negativi

Di nuovo positiva al coronavirus dopo tre tamponi negativi e la quarantena: è la storia di Stefania La Fata, 30 anni. La donna siciliana era partita per lavoro a dicembre direzione Milano. Lì ha contratto il virus e dopo essere guarita è tornata a casa, in Sicilia, dove è risultata nuovamente positiva.

Nel frattempo il governatore Musumeci ha deciso di prorogare la riapertura dei confini della Sicilia.

Coronavirus, positiva dopo tamponi negativi

Stefania La Fata, 30 anni, originaria di Trappeto, era partita per Milano a dicembre.

Nel capoluogo lombardo ha trovato lavoro, ma purtroppo ha anche contratto il coronavirus. Con l’aggravarsi dell’infezione è stata anche ricoverata in terapia intensiva all’ospedale Niguarda. Una volta guarita e accertata la guarigione con tre tamponi risultati negativi ha deciso di tornare a casa, a Trappeto.

Una volta giunta in Sicilia ha seguito i protocolli previsti dalla regione per limitare al massimo il rischio di contagio.

Stefania si è messa in quarantena nella casa della madre e poi ha effettuato il tampone, risultando positiva. La donna è stata allora ricoverata all’ospedale Civico di Palermo.

“Ricomincia di nuovo il calvario, si ricomincia da zero – scrive Stefania La Fata su Facebook – Di nuovo ricovero in ospedale, esami, torture, terapie e soprattutto male e sofferenza. Lotto ormai da marzo, e mai mi sarei aspettata di essere ancora positiva e ricominciare da capo. Lui non si arrende, il Covid-19… ma nemmeno io. Voi uscite pure senza le mascherine, create assembramenti. Purtroppo c’è chi ancora non ha proprio capito un ca**o di questo virus. Gente ignorante e incosciente“.

Contents.media
Ultima ora