×

Vandalizzato il ristorante dello chef Natale Giunta: “Dov’è lo Stato?”

La rabbia dello chef Natale Giunta dopo l'ennesimo atto vandalico nei confronti del suo ristorante.

danni-ristorante-natale-giunta
Danni al ristorante palermitano dello chef Natale Giunta

Sfondata la vetrata: ancora danni al ristorante dello chef Natale Giunta. Il cuoco palermitano è vittima, ancora una volta, di atti vandalici nella sua Palermo. Lo chef siciliano, originario di Termini Imerese, si trovava a Roma per le riprese de ‘La prova del cuoco’, quando è venuto a conoscenza dei danni subiti dal suo ristorante palermitano, “Castello a Mare”.


Con spranghe e mattoni, infatti, è stata divelta la vetrata dell’attività commerciale facendo infuriare lo chef Natale Giunta. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Palermo.

Danni al ristorante di Natale Giunta

Lo chef Natale Giunta è amareggiato per quanto accaduto: “Sembrava che tutto fosse finito, non subivo atti di questo genera da mesi, ma sbagliavo. Una calma apparente che oggi ha risvegliato nuovamente il passato, la serenità è solo un’utopia”. Così, dunque, il cuoco palermitano che attacca anche l’assenza dello Stato: “Gli imprenditori sono abbandonati al loro destino”.

Per Natale Giunta, infatti, non esiste: “Giustizia, sono amareggiato ed arrabbiato. Non si può lavorare con dignità ed avere un po’ di pace in questa terra che non cambia mai.

Non sono a Palermo perché dopo tre mesi oggi sono tornato negli studi della ‘Prova del cuoco’”. Il cuoco palermitano racconta come è venuto a conoscenza dei danni subiti dal suo ristorante: “Ero felice poi, subito dopo la puntata mi arriva una telefonata di un mio dipendente che mi raccontava che qualcuno era entrato nel ristorante distruggendo tutto”.

ristorante-natale-giunta
Contents.media
Ultima ora