×

Coronavirus, i contagi nel Lazio: 14 in più, 118 positivi in totale

Condividi su Facebook

Nel Lazio si registrano 14 positivi in più rispetto a ieri. Quattro casi vengono da Brasile, Egitto e Nord-Italia. Come si muove l'epidemia a Roma.

Coronavirus, 14 positivi in più: come aumentano i contagi nella regione

In data 21 giugno, il Lazio registra un aumento di 14 casi positivi al coronavirus per un totale di 118 contagi. Di questi, quattro casi provengono dal focolaio dell’ospedale romano del San Raffaele Pisana. Altri quattro casi, invece, sarebbero stati importati.

Alla famiglia tornata positiva dagli Usa, si annovera una persona proveniente dal Brasile, dall’Egitto e dalle regioni Piemonte e Lombardia.

Coronavirus nel Lazio fra positivi e contagi

Per tenere sotto controllo la situazione, la Regione Lazio continua con i tamponi e i test seriologici.

Nell’ospedale di San Raffaele Pisana, sono stati effettuati altri 430 tamponi su tutto il personale sanitario e i pazienti. A darne notizia è stato l’assessore alla Sanità della regione, Alessio D’Amato. Dei quattro casi “importati”, tre si trovano a Roma. Nella Asl Roma 1 si trova il caso proveniente dal Piemonte, nella Asl Roma 2 il positivo del Brasile, all’Asl Roma 3, una donna proveniente da Bergamo.

Il caso positivo originario dell’Egitto si trova, invece, a Latina. Secondo ricostruzioni, l’uomo avrebbe fatto scalo a Milano.

Tracciamento dei positivi: funziona?

È sul monitoraggio e il tracciamento che si stanno attivando gli operatori sanitari, in stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine. La modalità di individuazione e successivo contenimento del cluster ha, finora, dato buon esito. Ha, infatti, garantito non solo l’isolamento del focolaio del San Raffaele di Roma, ma anche il contenimento del mini-focolaio presso il palazzo occupato di Piazza Pecile.

Nel complesso, il focolaio ha raggiunto un totale di 118 casi e 6 decessi.

Salvini: “Nel Lazio più contagi della Lombardia”

Polemica dal mondo della politica. Il leader del Carroccio, Matteo Salvini, commentando i dati del monitoraggio settimanale della Covid-19, ha affermato che i contagi della Regione Lazio superano quelli della Lombardia. Il commento tiene, però, conto dell’indice Rt di contagio: nel Lazio è al livello 1, in Lombardia è più basso.

Questo, però, non c’entra con i contagi: due giorni fa, il Lazio registrava nove contagi, la Lombardia 157. L’assessore D’Amato ha commentato che Salvini non sa quello che dice“. Ma il leader della Lega ha cercato di placare gli animi: “Non c’è nulla da festeggiare, qui c’è una battaglia da vincere insieme. Se ci mettiamo a fare Campania contro Veneto o Lazio contro Lombardia, non ne usciamo più.

Intanto, nelle altre province – esclusa Latina – non si registrano nuovi casi positivi e per alcuni si è conclusa la sorveglianza domiciliare.

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Grieco

Marco Grieco, lucano classe 1987, è giornalista. Archeologo di formazione, è cresciuto a pane e giornalismo. Ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Si occupa di inchieste sociali e politica estera, ma non disdegna la cultura e i temi pop. Curioso, ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, dove ama dare occhi e voce alle notizie nel mondo. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.