×

Martina muore a 38 anni: era la figlia dell’ex sindaco di Arcade

Condividi su Facebook

Martina Rossetto è deceduta a soli 38 anni dopo aver lottato per quasi otto anni contro un tumore

Martina Rossetto

Martina Rossetto, figlia dell’ex sindaco di Arcade, si è spenta all’età di 38 anni anni dopo aver combattuto per quasi otto anni contro un tumore.

Si è spenta all’età di 38 anni

Martina Rossetto è deceduta a soli 38 anni dopo aver lottato per quasi otto anni contro un tumore.

Era figlia di Vittorio Rossetto, ex sindaco di Arcade, deceduto ormai da diverso tempo. All’età di 31 anni la donna ha scoperto di avere un tumore e in questi anni è stata seguita dall’oncologia dell’Ulss 2.

La 38enne lavorava come funzionaria amministrativa presso l’ufficio Ricerca Internazionale dell’Università degli Studi di Padova. Aveva seguito un percorso universitario in Economia e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, completato a Parigi con un MBA presso l’Université Saint Quintin.

Tutta Arcade è in lutto per la scomparsa della 38enne, i cui funerali sono stati celebrati sabato 27 giugno presso la chiesa di Arcade.


Come riportato da La Tribuna di Treviso, la madre Simonetta Bettiol, vedova dell’ex sindaco Vittorio Rossetto, ha raccontato: “Mia figlia dopo la laurea di primo grado ha studiato in Francia per ottenere la laurea specialistica in economia.

Aveva iniziato anche a lavorare lì, ma purtroppo sette anni fa si è ammalata. È quindi tornata a casa per curarsi e la sua situazione era migliorata, tanto da permettergli di ottenere un lavoro come impiegata amministrativa all’università di Padova dove era arrivata ad occuparsi dei progetti di ricerca internazionale Marie Curie. Due anni fa è arrivata una ricaduta, seguita da un aggravamento improvviso negli ultimi giorni”.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.