×

Ciclista investito sulla Pontina: morto poco dopo l’arrivo in ospedale

Bruno Guerra è morto a 72 anni: il ciclista era stato investito sulla via Pontina e aveva riportato ferite gravissime.

Ciclista investito Pontina

Tragedia sulla via Pontina, alle porte di Terracina, dove un ciclista di 72 anni è stato investito da un’autovettura. L’uomo, trasportato d’urgenza in ospedale a Roma, è deceduto poche ore dopo il suo arrivo.

Ciclista investito sulla Pontina

L’incidente ha avuto luogo mercoledì 22 luglio 2020 nei pressi dell’uscita per San Vito.

Bruno Guerra, questo il nome della vittima, stava viaggiando a bordo della sua bicicletta quando, per cause ancora da accertare, un’auto l’ha travolto. Prima è finito sul parabrezza distruggendolo e successivamente è caduto a terra dietro la vettura.

Immediata la chiamata ai sanitari del 118 che, giunti tempestivamente sul posto, hanno constatato la gravità delle ferite riportate. L’hanno così trasportato in codice rosso all’ospedale San Camillo di Roma in elisoccorso dove i medici lo hanno condotto nel reparto di rianimazione sperando di riuscire a salvargli la vita.

Dopo poche ore però il suo cuore ha smesso di battere e Bruno, residente tra San Vito e Borgo Hermada, non ce l’ha fatta. Nel mentre sul luogo del sinistro sono giunti anche i Vigili del Fuoco e gli agenti del Nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri della compagnia di Terracina. Il loro compito sarà quello di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, accaduto in un tratto di strada molto pericoloso che è costato la vita a diverse persone.

Enormi i disagi al traffico veicolare con la Pontina che, in pieno luglio, è presa d’assalto dai bagnanti che si dirigono al mare.

Contents.media
Ultima ora