×

Finge di ordinare una pizza: chiama la Polizia e fa arrestare il compagno

Condividi su Facebook

Una donna finge di ordinare una pizza ma chiama la Polizia per far arrestare il compagno che poco prima l'aveva picchiata.

finge ordinare pizza

Finge di ordinare una pizza ma si rivolge alla Polizia per denunciare le violenze del compagno: è successo ad una donna residente in un quartiere di Milano dopo che l’uomo aveva percosso lei e suo figlio di 10 anni in seguito ad una lite.

Finge di ordinare una pizza

L’uomo era infatti tornato a casa poco prima, si era accorto che il televisore non funzionava bene e aveva dato le colpe del malfunzionamento alla compagna. Così aveva rotto lo schermo della tv e, in preda all’ira, aveva picchiato lei e il bimbo. Terrorizzata dall’accaduto e preoccupata per sé e per il piccolo, la donna si è così appartata fingendo di dover ordinare una pizza.

In realtà non ha chiamato un servizio di consegna a domicilio bensì la Polizia di Stato della Centrale Radio che ha subito capito la frase “Una pizza in via XXX per favore” pronunciata agli agenti non era frutto di un errore bensì di una specifica richiesta di aiuto. L’operatore che le ha risposto ha quindi dato immediato ordine ad una Volante di raggiungere l’indirizzo dichiarato dalla donna, tenendo quest’ultima in linea per darle delle indicazioni utili a sottrarsi a ulteriori attacchi da parte dell’uomo.

In pochi minuti le forze dell’ordine hanno raggiunto l’abitazione e suonato al campanello. Quanto il compagno è andato ad aprire, con sua grande sorpresa non si è trovato davanti il fattorino con la pizza bensì i poliziotti. Costoro hanno quindi proceduto ad arrestarlo con l’accusa di lesioni e ad allontanarlo dalla casa familiare.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.