×

Badante morta a Palermo positiva al Covid: si temono nuovi contagi

Condividi su Facebook

Dopo la morte della badante rumena positiva poi al Covid, il Policlinico di Palermo resta in stato di allerta per possibili contagi.

Allarme Coronavirus al Policlinico di Palermo
Allarme Coronavirus al Policlinico di Palermo

L’area del Policlinico di Palermo è in stato di pre allerta dopo che una badante rumena di 40 anni morta è risultata positiva al Covid. La donna è deceduta sabato 5 settembre in casa a causa di un infarto, ma il tampone a cui è stata sottoposta post mortem ha rivelato la presenza del virus: in virtù della professione della vittima, si teme adesso la diffusione del contagio tra anziani e soggetti vulnerabili a cui la badante ha prestato le sue cure.

A neanche dieci giorni dalla notizia del contagio di 5 ragazzi tra cui una incinta, il capoluogo siciliano adesso si pone l’obbiettivo di accrescere il numero dei tamponi.

Badante rumena morta era positiva

Come riporta il Giornale di Sicilia, al Policlinico di Palermo dopo la notizia che la badante rumena morta fosse risultata positiva al Covid, è già partito il piano di contenimento del contagio e sono stati messi in isolamento gli anziani.

Mentre la struttura gemella del ‘Cervello’ di Palermo annuncia che non ci sono più posti nel reparto di malattie infettive dopo l’escalation di nuovi contagi, è l’Amministrazione comunale siciliana a scendere in campo con una campagna di test nei confronti degli impiegati e dei dipendenti esterni. Infatti, dopo i contagi accertati nelle scorse settimane presso alcune aziende partecipate del Comune di Palermo, come la Rap (che svolge servizi di raccolta differenziata) e l’Amat (concessionario del servizio di trasporto su rotaia), è toccato all’Amap lanciare l’allarme sulla positività al Covid di un proprio dipendente.

Si tratterebbe di un turnista della municipalizzata dell’acquedotto cittadino, ed adesso altri sei colleghi sono già in isolamento preventivo mentre i controlli per Rap e Amat si effettueranno tra oggi e domani 8 settembre.

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vincenzo Bruno

Classe 1980, originario di Diamante (CS), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e si occupa di scrittura creativa per il web. Ha collaborato con diverse testate, sia cartacee (‘CalabriaOra’ e ‘Il Meridione’) che online. Scrive per Notizie.it e Actualidad.es.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.