×

Scomparsa da 8 anni, la lettera anonima: “Guardate in cantina”

Condividi su Facebook

Sul caso di Agata, scomparsa dal 2012 ad Acireale, arriva una lettera anonima: "Guardate in cantina". Ma della ragazza nessuna traccia

ragazza scomparsa conegliano

Una lettera anonima, e il suggerimento di guardare in cantina: sono dettagli inquietanti quelli che arrivano sulla scomparsa di Agata Scuto, 22enne disabile di Acireale, scomparsa nel 2012 e mai più ritrovata.

Lettera anonima: guardate in cantina

“Agata non è scomparsa, le è successo qualcosa fra le mura di casa, da lì non è mai uscita. Guardate in cantina“: è ciò che si legge in una lettera anonima arrivata a riaprire il caso, mai chiuso, della scomparsa di Agata Scuto, in provincia di Catania. La ragazza aveva 22 anni quando, un giorno, ha lasciato a casa i vestiti nuovi ed è scomparsa, portando con sé il libretto della pensione d’invalidità e un documento.

La ragazza, infatti, aveva un braccio e una gamba offesi e nel 2012 aveva ricevuto dall’Inps una pensione d’invalidità di 280 euro al mese più 13mila euro di arretrati. Proprio quella pensione, la famiglia continua ancora a riceverla. Dopo la lettera anonima indirizzata a “Chi l’ha visto?” la madre ha deciso di aprire la cantina alle telecamere di Rai3. Ma della ragazza non c’è traccia, solo polvere, ragnatele e un vecchio divano.

La scomparsa di Agata nel 2012

“Sapeva contarli, li teneva nel borsellino e non voleva farli toccare a nessuno” ha commentato la madre davanti alle telecamere. Soldi che Agata custodiva gelosamente, ma che usava anche per mantenere la famiglia. Proprio la famiglia aveva denunciato la sua scomparsa, poi ritirata. “Mi hanno detto che l’avevano vista e così ho ritirato la denuncia, pensando che tornasse -ha raccontato la madre-. Gli anni sono passati ma non è mai tornata”.

Dalla scomparsa, di Agata non si sa più nulla: non rinnova i documenti, non tocca più quella pensione tanto gelosamente custodita, insomma nessun segno che la ragazza sia ancora in vita. L’ipotesi della famiglia è che Agata abbia trovato un ragazzo, e che viva con lui. Secondo quanto affermano i parenti, però, la ragazza non aveva rapporti al di fuori della famiglia e stava sempre in casa.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.