×

Tromba d’aria a Rosignano, danni a case e impianti: 2 feriti gravi

Condividi su Facebook

Case scoperchiate, impianti sportivi danneggiati, pini crollati e diversi feriti: è questo il bilancio della tromba d'aria a Rosignano.

Tromba d'aria Rosignano

Paura a Rosignano, dove nella serata di venerdì 25 settembre 2020 ha avuto luogo una tromba d’aria che ha travolto case e impianti sportivi ferendo diverse persone. Quindici famiglie sono state evacuate e hanno trascorso la notte in una palestra allestita per l’emergenza.

Tromba d’aria a Rosignano

Tutto si è verificato intorno alle 21 in particolare nella zona tra via Veneto e via dei Cavalleggeri, non lontano da Lillatro. Il forte vento, che soffiava oltre i 100 chilometri orari, ha in primis danneggiato la tensostruttura che copre i campi da tennis del Circolo Canottieri dove quattro persone stavano giocando. Come reso noto dal sindaco Daniele Donati, subito accorso sul posto, due di esse sono rimaste gravemente ferite e portate in ospedale a Livorno in codice rosso.

Un terzo soggetto, con traumi più lievi, è stato invece condotto al nosocomio di Cecina. Distrutta anche la veranda del ristorante del circolo.

La tromba d’aria poi scoperchiato i tetti di quattro palazzine abitate in via Agostini. I residenti, in totale una quindicina di famiglie, sono stati evacuati. I Vigili del Fuoco hanno infatti dichiarato inagibili le loro abitazioni ed essi sono stati sistemati nella palestra di Lillatro.

Tra gli altri danni si segnalano pini caduti, tra cui uno sopra un’auto i cui occupanti sono rimasti feriti in modo lieve.

Sul posto sono intervenute diverse ambulanze della Pubblica Assistenza, della Misericordia e della Croce rossa di Rosignano nonché il nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri e la Polizia stradale. Gli agenti hanno chiuso la Variante Aurelia in direzione sud all’altezza di Rosignano con uscita obbligatoria a Rosignano Marittimo.

Sulla strada sono infatti crollati quattro alberi, uno dei quali rimasto pericolante. Nelle prime ore del mattino l’Anas sarà al lavoro per riaprire la strada utilizzando la carreggiata in direzione Livorno.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.