×

Maltratta figli, riconosciuta attenuante perchè lasciata dal marito

Condividi su Facebook

Maltrattava i suoi quattro figli piccoli, ma la condanna è solo di un anno e 4 mesi. Donna ottiene l'attenuante perchè era stata lasciata dal marito

maltrattamento

Un certificato di semi infermità mentale e l’abbandono da parte del marito: così una madre ottiene l’attenuante per aver maltrattato i suoi figli. Dovrà scontare un anno e 4 mesi di carcere.

Maltratta figli, ottenuta attenuante

È di un anno e 4 mesi di reclusione la pena che una donna di 41 anni dovrà scontare per aver maltrattato i suoi quattri figli piccoli, di cui tre di loro invalidi.

Così ha deciso il tribunale di Pescara, su una vicenda che andava avanti da anni: dal 2011 al 2014 i quattro figli hanno subito violenze tra le mure domestiche da parte della madre. Una madre che però, secondo il perito, non era completamente lucida. Nella relazione dello psichiatra Raffaele De Leonardis, si legge che la donna si trovava in uno stato di semi infermità mentale, aggravato poi dall’abbandono subito da parte del marito.

Proprio le circostanze in cui la 41enne si trovava le sono valse il riconoscimento delle attenuante delle generiche. Bisognerà attendere il 3 dicembre, però, per sapere nel dettaglio le motivazioni della sentenza. 

Maltratta i figli per anni

Una storia di violenza da parte di una madre sui propri figli che andava avanti da anni, e che ha compromesso la crescita dei piccoli. Per questo il pm Rosangela di Stefano aveva chiesto la condanna alla pena di giustizia.

Sulla base di quanto ricostruito dall’accusa, la donna per più volte picchiò i figli “in tenerà età” con l’uso della cinta, o lanciandogli contro le proprie scarpe. Si legge, inoltre, che la madre era incurante anche dei pasti dei minori, “facendoli vivere in un clima di tensione e sopraffazione”. Tra le violenze più gravi subite dai figli, l’occasione in cui la donna avrebbe premuto un giravite sulla testa del piccolo o di quando prese lo stesso bambino e lo mise nella vasca, per poi rovesciargli addosso acqua gelida.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.