×

Sara Lenzi: morta la promessa del motorally italiano, aveva 18 anni

Condividi su Facebook

Tragedia al Rally Sundalion in Sardegna, ultima tappa del circuito Motorally italiano

Sara Lenzi

Sara Lenzi, giovane promessa del motorally italiano, ha perso la vita durante il Rally Sundalion in Sardegna. Durante un trasferimento tra prima e seconda speciale della giornata, si è scontrata con un fuoristrada che viaggiava in senso contrario. Inutili i soccorsi, la giovane è deceduta sul colpo.

Aveva appena 18 anni.

Sara Lenzi: morta la promessa del motorally italiano

L’incidente è andato in scena in località S’Iscala Pedrosa, in Gallura. La ragazza stava cavalcando la sua Beta del Team Beta Dirt Racing. Stando a una prima ricostruzione, Sara stava percorrendo una strada stretta e asfaltata in discesa. Qui si sarebbe trovata di fronte una Jeep, che procedeva nel senso sbagliato di marcia. La Lenzi non è quindi riuscita a evitare la collisione.

La ragazza ha perso l’equilibrio a causa di una ruota che avrebbe perso aderenza ed è caduta sbattendo violentemente la testa contro il veicolo stesso. Quando è arrivato sul posto, il medico del 118 non ha potuto fare altro che costatarne il decesso.

Come ricorda il Corriere della Sera, Sara Lenzi era una promessa del motorally italiano. Era arrivata in Sardegna da seconda nella classifica femminile dietro Raffaella Cabini.

La giornata è stata sospesa al termine della seconda speciale. Nessuno se la sentiva più di andare avanti una volta appreso del decesso tragico della ragazza.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora