×

Foggia, 13enne positivo al Covid avvisa i compagni di squadra

Antonello, un 13enne originario di Foggia, è risultato positivo al Covid: dopo aver ricevuto l’esito dell’esame, ha subito allertato i compagni di squadra.

calcio

La vicenda è avvenuta a Foggia e ha come protagonista il 13enne Antonello, ormai considerato un autentico modello da rispettare e seguire.

Covid, 13enne positivo allerta i compagni

Antonello vive a Sant’Agata, in provincia di Foggia, Puglia, ed è il capitano della squadra di calcio locale chiamata ‘Scuola Calcio Sporting Team’.

Il giovane ha contratto il coronavirus nelle scorse settimane e, dopo aver ricevuto ufficialmente la diagnosi di positività alla fine di novembre, ha subito avvisato i compagni di squadra, sollecitandoli a sottoporsi al tampone.

La notizia è stata diffusa da Antonello tramite messaggio inviato sul gruppo dell’associazione sportiva: «Ciao ragazzi, stamattina sono andato a fare il test rapido e sono risultato positivo al Covid, ora devo rispettare tutti i protocolli del caso.

Per chiunque abbia avuto contatti diretti con me negli ultimi giorni consiglio di fare il test». Queste le parole del 13enne che, in una simile circostanza, ha manifestato enorme maturità e consapevolezza.

Fortunatamente, gli altri componenti del gruppo sono risultati tutti negativi al test rapido. Intanto, anche Antonello si è negativizzato, riuscendo a sconfiggere il Covid.

La testimonianza del presidente dell’associazione sportiva

La storia di Antonello è stata commentata anche da Gaetano Danza, presidente dell’associazione sportiva, con un lungo post pubblicato sulla sua pagina Facebook: «Antonello ha dimostrato di avere la stoffa del capitano che ha a cuore le sorti dei suoi compagni di squadra. È sempre stato un adolescente molto responsabile e in questa circostanza lo ha dimostrato ancora di più. Dopo il messaggio inviato nella chat di squadra altri 5 piccoli calciatori dell’associazione sportiva hanno fatto il tampone, risultando, fortunatamente, tutti negativi. Antonello non ha contratto una forma violenta di Covid, ha perso leggermente gusto e olfatto.  Ha trascorso il periodo di quarantena a casa, ed ora si è negativizzato. Forse non diventerà un giocatore professionista ma certamente, con il suo gesto, ha dimostrato di essere un campione. Stiamo vivendo un periodo difficile e Antonello deve essere un esempio per tutti. Quest’anno per tutelare la salute di tutti i nostri piccoli atleti la Scuola Calcio non è partita: una scelta difficile ma dovuta, ciononostante abbiamo deciso di omaggiare Antonello con la divisa che avrebbe indossato nel campionato 2020-2021. Un piccolo dono per un piccolo grande uomo».

Nata a Napoli il 16 marzo 1992, consegue una laurea triennale in Lettere Moderne, una magistrale in Scienze storiche indirizzo contemporaneo presso l'università "Federico II" di Napoli e il diploma ILAS da Graphic Designer. Ha partecipato a stage di editoria e all’allestimento di fiere del libro con l’associazione "Un'Altra Galassia". Attualmente collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Ilaria Minucci

Nata a Napoli il 16 marzo 1992, consegue una laurea triennale in Lettere Moderne, una magistrale in Scienze storiche indirizzo contemporaneo presso l'università "Federico II" di Napoli e il diploma ILAS da Graphic Designer. Ha partecipato a stage di editoria e all’allestimento di fiere del libro con l’associazione "Un'Altra Galassia". Attualmente collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora