×

Alessandria, scoperto il cadavere di una donna in una pozza di sangue

Condividi su Facebook

Il cadavere di una donna è stato scoperto ad Alessandria: la 38enne è stata rivenuta morta in una pozza di sangue nel suo appartamento.

Carabinieri

Nella città di Alessandria, in Piemonte, è stato recentemente ritrovato il cadavere di una donna, la cui identità risponde al nome di Alessandra Provera. Le cause della morte non sono ancora state scoperte: pertanto, le forze dell’ordine stanno indagando per fare luce sulla vicenda.

Cadavere di donna scoperto in una pozza di sangue

Alessandra Provera aveva 38 anni e viveva in un appartamento situato al sesto piano di un complesso situato al civico numero 10 di spalto Marengo, ad Alessandria. La donna era una veterinaria e, spesso, collaborava con un’associazione comunale offrendo cure gratuite agli animali.

Il cadavere è stato scoperto dal fratello della 38enne che ha immediatamente provveduto ad allertare le forze dell’ordine. Secondo le dichiarazioni rilasciate dall’uomo, la porta dell’abitazione era chiusa e la donna era sola in casa, riversa nel proprio sangue.

Analisi e ricostruzioni preliminari della scena

Dopo le segnalazioni ricevute, i carabinieri si sono recati sul luogo insieme magistrato di turno e al medico legale, che ha constatato il decesso di Alessandra Provera.

Secondo un’analisi preliminare del corpo e una prima ricostruzione della scena, non sono stati riscontrati segni di violenza dovuti a colluttazione o abusi. Al momento, quindi, sembra essere esclusa l’ipotesi dell’omicidio.

Le indagini, tuttavia, sono attualmente in corso e in attesa si sviluppo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media