×

Primi nati del 2021: Alessandro e Ilary si contendono il primo posto

Condividi su Facebook

Alessandro, Ilary, Andrea e Nicolò sono i primi bimbi nati in Italia nel 2021: nella stessa giornata sono attese 1.163 nascite.

Primi nati 2021

Sono Alessandro e Ilary i primi bimbi nati nel 2021 pochi secondi dopo lo scoccare della mezzanotte: i due, il primo di Roma e la seconda del Salento, sono nati alla stessa ora e si contendono il primato di primo neonato ad essere venuto al mondo nel nuovo anno.

Primi nati del 2021

É giunta alle 00:00:01 la nota dell’equipe medica dell’ospedale Cristo Re della Capitale che segnalava la nascita di Alessandro, 4 chili e 100 grammi. Questa la precisazione aggiunta agli auguri ai genitori: “Gode di ottima salute e ha immeritamente salutato il 2021 con un meraviglioso vagito“. Anche Ilary, salentina, è nata allo scoccare della mezzanotte.

Dopo pochi minuti sono arrivati anche Andrea di Avellino, 4 chili e 200 grammi e primo nato del 2021 in provincia di Avellino.

Il primo bimbo venuto al mondo in Sardegna all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari si chiama invece Nicolò, pesa 3 chili e 470 grammi ed è nato 12 minuti dopo la mezzanotte con parto naturale abbracciato da mamma Giulia e papa Enrico, segnalano dall’ospedale. Alle 00:36 si segnala invece la nascita di Ettore, 3 chili e 250 grammi, nell’ospedale torinese Mauriziano.

Secondo le stime dell’Unicev dovrebbero essere 1.163 i bimbi attesi per il primo giorno dell’anno in Italia, mentre in tutto il mondo le culle previste sono 371.504.

Primi nati a Torino

La prima a tagliare il traguardo a Torino è stata Doaa, venuta alla luce alle 00:07 al Maria Vittoria. A seguire sono nati, alla medesima ora (1:27) e con parto spontaneo Nicolle e Sofia Maria, rispettivamente di 3 chili e 220 grammi e 3 chili e 100 grammi.

Primi nati a Roma

Dopo il già citato Alessandro, venuto al mondo un secondo dopo la mezzanotte, alle 00.01 è venuta alla luce la prima nata del 2021. Si chiama Aurora e lo ha annunciato la Casa di Cura Santa Famiglia di Roma: “Una luce di speranza in un periodo di grande dolore per l’intera umanità“.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media